CONSULENZA DI WEB MARKETING E COMUNICAZIONE ONLINE - Communication Village - Servizi di web marketing e comunicazione online

CONSULENZA DI WEB MARKETING E COMUNICAZIONE ONLINE

Consulenza di web marketing

 

Lo scopo della nostra consulenza di web marketing è mettere l’azienda in condizione di sfruttare al meglio le risorse disponibili e ottenere risultati concreti nel marketing online nel più breve tempo possibile.

Quando conviene richiedere una consulenza di web marketing?

Richiedere una consulenza è opportuno quando l’azienda ha già delle persone competenti in grado di svolgere il lavoro operativo ma ha bisogno di sapere come costruire una strategia e quali tattiche deve attuare per migliorare l’efficacia delle proprie azioni online.

Ecco i casi tipici in cui una consulenza di web marketing può portare grandi benefici all’impresa:

  • Il lavoro di marketing online svolto non è soddisfacente o non ha portato risultati significativi.
  • I responsabili del marketing online hanno una competenza operativa ma non strategica e non sono in grado di sviluppare azioni valide.

 

Se si verifica almeno una delle condizioni seguenti, la tua azienda ha bisogno di una consulenza:

  1. Nell’ultimo anno le attività di web marketing svolte non hanno portato risultati soddisfacenti rispetto alle previsioni.
  2. Il personale aziendale è competente ma non ha saputo ottenere risultati concreti.
  3. I tuoi concorrenti svolgono azioni simili a quelle della tua azienda, ma ottengono più risultati.

La consulenza di Communication Village: come viene erogata

Una nostra consulenza viene svolta in tre fasi:

  1. Analisi preliminare della presenza dell’azienda su internet e nel web e delle azioni di marketing e comunicazione online svolte. Su queste basi vengono studiate le opportunità di crescita offerte dal mercato online, anche in relazione alle offerte e alle azioni di marketing delle altre aziende concorrenti. Al termine vengono definiti alcuni obiettivi raggiungibili e una strategia generale di marketing e comunicazione online.
  2. Piano di attività operative, che definisce in modo preciso l’insieme delle azioni che i responsabili aziendali devono svolgere per ottenere i risultati.
  3. Assistenza all’attuazione del piano e controllo degli esiti. Il consulente segue l’azienda dando indicazioni durante lo svolgimento del piano di attività operative e controlla i risultati raggiunti. In questo modo identifica i difetti operativi dell’azienda e propone delle correzioni per migliorare le azioni e raggiungere gli obiettivi.

 

 

 

Esponici i problemi di web marketing e comunicazione online che vorresti risolvere.

Siamo a tua disposizione per fare crescere la tua azienda online!

Le fasi della nostra consulenza di web marketing alle aziende

1. Analisi preliminare e definizione degli obiettivi

Sulla base dei riferimenti dati dal responsabile aziendale, viene effettuata un’analisi dettagliata della situazione in atto del marketing e della comunicazione online.

A questo scopo viene sottoposto un questionario al responsabile aziendale, nel quale sono chieste informazioni sulle caratteristiche dell’impresa, sul marketing generale, sulle azioni di marketing e comunicazione offline e online svolte e su altri aspetti che possono contribuire a definire le specificità dell’azienda e dei suoi prodotti.

Successivamente viene effettuata l’analisi di tutte le componenti della presenza online dell’azienda (sito, e-commerce, pagine e profili nei social media, mailing e newsletter, ecc.).

Al termine viene redatto un report in cui sono evidenziati i punti di forza e di debolezza del marketing online dell’azienda. I principali aspetti considerati sono i seguenti.

  • Caratteristiche del sito, pregi e difetti in relazione al marketing e alla comunicazione online.
  • Andamento del traffico di utenti sul sito. Vengono prese in considerazione sia i comportamenti degli utenti nel sito, sia il modo in cui gli utenti arrivano al sito (sorgenti di traffico).
  • Rendimento dell’area e-commerce. Specificamente: incidenza delle interruzioni del flusso di acquisto dei prodotti e tasso di abbandono dei carrelli; cause che più verosimilmente scoraggiano dal completamento degli acquisti.
  • Posizionamento su Google in base a un insieme di parole chiave orientative attinenti alle tematiche dell’azienda e dei principali prodotti.
  • Risultati ottenuti dalle attività di social media marketing finora attuate.
  • Caratteristiche delle email e delle newsletter attualmente inviate e analisi degli esiti.

 

Sulla base dell’analisi generale vengono definiti alcuni obiettivi specifici (SMART) che l’azienda può realizzare con le sue risorse operative seguendo il piano di attività operative proposto.

2. Piano di attività operative

Successivamente all’analisi preliminare è elaborato un quadro di indicazioni e orientamenti operativi che permettono di conseguire gli obiettivi fissati.

Viene prodotto un documento in cui si viene definito il piano delle attività da svolgere. Per ciascuna azione proposta sono poste delle tempistiche orientative e a ciascuna è attribuita una stima dei risultati auspicabili.

I contenuti del piano cambiano da azienda ad azienda e dipendono dalla situazione emersa nell’analisi preliminare, così come dagli obiettivi fissati. Alcune delle più frequenti indicazioni operative sono le seguenti.

  • Indicazioni su come migliorare l’efficacia del sito. Se l’azienda dispone di un e-commerce vengono date indicazioni su quali modifiche apportare per incrementarne l’efficienza e le vendite generate. Inoltre sono forniti suggerimenti su quali nuove implementazioni possono essere introdotte nel sito e quali vantaggi possono dare.
  • Indicazioni sulle azioni da svolgere per tentare di ottenere indicizzazioni di valore relativamente alle più significative e attinenti parole chiave che gli utenti più verosimilmente possono impiegare per rintracciare il sito nei motori di ricerca. Le azioni interessano prevalentemente i contenuti del blog, ma possono anche riguardare specifiche pagine del sito.
  • Indicazioni strategiche relative a come migliorare l’efficacia e il valore delle azioni non a pagamento di social media marketing.
  • Orientamenti su come svolgere campagne di advertising online efficaci. Vengono indicati i siti e le soluzioni pubblicitarie più adatte alla situazione dell’azienda e i suoi obiettivi. Tra le soluzioni di advertising vengono incluse anche Google AdWords e le pubblicità nei vari social media.
  • Indicazioni su come migliorare i contenuti e la configurazione delle newsletter per ottenere effetti migliori. Vengono date indicazioni anche su come aumentare il numero di iscritti alla mailing list. Eventualmente possono essere date istruzioni su come attuare un programma di email marketing automation.
  • Individuazione di una decina di influencer italiani piccoli e medi che potrebbero essere interessati a menzionare il sito. Vengono anche illustrate alcune tattiche per coinvolgerli al massimo grado.
  • Indicazione di altre azioni di sostegno al marketing e alla comunicazione che potrebbero essere attuate, per esempio webinar, produzione di contenuti particolari, azioni di referral marketing, ecc.

3. Assistenza all’attuazione del piano e controllo degli esiti

A cadenza mensile, per 6 mesi a partire dalla consegna del piano con le indicazioni e gli orientamenti operativi, un responsabile di digital marketing di Communication Village si incontra con il responsabile delle attività di marketing online dell’azienda per valutare le azioni svolte e i relativi esiti.

Al termine di ogni incontro vengono fornite delle indicazioni e dei suggerimenti specifici su come migliorare l’efficacia delle attività svolte.

Questi incontri possono essere svolti a distanza tramite strumenti di webinar o web call.

Esponici i problemi di web marketing e comunicazione online che vuoi risolvere.

Siamo a tua disposizione con la nostra consulenza per aiutarti a sviluppare il tuo business online!

Top