Claude 3 Opus, Sonnet e Haiku: l’intelligenza artificiale sviluppata da Anthropic Intelligenza Artificiale Claude 3: come funziona, potenziali applicazioni, implicazioni per il prossimo futuro, le tre release della suite di modelli IA

Claude 3 Opus, Sonnet e Haiku: l’intelligenza artificiale sviluppata da Anthropic

Hai una piccola impresa? Scopri come fare digital marketing in autonomia

 

Uno dei sistemi di Intelligenza Artificiale più recenti e che si stanno distinguendo, dando del filo da torcere a ChatGPT di OpenAI, Gemini di Google e Le Chat di Mistral AI, è Claude.

Claude 3 è una famiglia di modelli multimodali di lingua di grande dimensione (LLM) sviluppati da Anthropic: Claude 3 Opus, Claude 3 Sonnet e Claude 3 Haiku, di cui parleremo più nel dettaglio in seguito.

Con un’architettura progettata per svolgere compiti complessi che richiedono l’elaborazione di grandi quantità di dati oltre alla capacità di apprendere dai risultati, Claude impiega diversi principi fondamentali dell’IA: tecniche basate su algoritmi avanzati, modellazione statistica e apprendimento automatico per analizzare nuovi dati e generare previsioni, decisioni o risposte a seconda delle informazioni disponibili.

Anche questo sistema di IA è in grado di adattarsi e, quindi, di migliorare le prestazioni nel tempo mediante il processo di apprendimento continuo.

 

Come funziona l’Intelligenza Artificiale Claude

I processi principali di funzionamento di Claude sono sei:

  1. acquisizione dei dati.
    Il primo step è l’acquisizione di dati al fine di generare il compito specifico richiesto.
    I dati provengono da una vasta gamma di fonti, ad esempio database, dispositivi IoT, sensori e tutto ciò che Claude è in grado di leggere e gestire.
  2. pre elaborazione dei dati.
    Acquisiti i dati, questi sono previamente processati per essere puliti anche attraverso deduplicazione, normalizzati e pronti per l’analisi. Si pensi a operazioni quali standardizzazione di funzionalità e attributi, rimozione di valori mancanti e altro ancora.
  3. addestramento del modello.
    Claude passa a un vero e proprio addestramento del modello di intelligenza artificiale: i dati precedentemente elaborati (fase 2) vengono trasformati secondo un modello e un aggiustamento dei parametri al fine di fare imparare dagli stessi dati e generare così decisioni accurate o previsioni molto probabili.
  4. validazione del modello.
    Il modello viene validato ed è interessante sapere che in questa fase vengono inclusi dati separati che non sono stati visti durante l’addestramento (fase 3), procedimento essenziale per garantire che il modello non sia eccessivamente adattato ai dati di addestramento e di produrre una generalizzazione più ampia.
  5. utilizzo del modello.
    Dopo la validazione, il modello è utilizzato per attuare il compito per cui è stato addestrato, come ad esempio classificare nuovi dati, generare previsioni o produrre risposte a domande specifiche.
  6. feedback e ottimizzazione.
    Come ultimo passo, il sistema riceve feedback sulle prestazioni, pertanto viene nuovamente ottimizzato seguendo un’iterazione continua che abilita Claude a un permanente miglioramento nel tempo e adattamento a nuove situazioni.

Per Anthropic è fondamentale il rispetto della privacy e della sicurezza dei dati durante tutto il processo di addestramento e sviluppo dei modelli, che non sono fondati su prompt o dati di output inviati dagli utenti in quanto l’azienda segue le pratiche di addestramento nel momento in cui acquisisce dati da pagine web pubbliche, con rispetto delle istruzioni robots.txt e altri segnali che specificano se il crawling è consentito, tanto che si consente agli operatori dei siti web di identificare le visite di Anthropic e di impostare le loro preferenze.

 

Campi di applicazioni e scenario a venire

L’AI Claude si può impiegare per ottimizzare processi decisionali, potenziare l’efficienza operativa, individuare modelli nei dati, sviluppare innovazioni e soluzioni inedite.

Si può comprendere, di conseguenza, la vasta gamma di applicazioni finalizzate a diversi target (aziende, enti, ricerca, assistenza clienti, ecc.) in diversi settori, dalle branche tecnico-scientifiche a quelle umanistiche (dalla finanza al marketing, dall’analisi dei testi alla produzione di contenuti).

Ancora una volta siamo di fronte, teoricamente, a un’opportunità per dare un apporto superiore alla nostra esistenza, trasformando il modo in cui interagiamo con il mondo intorno a noi, lavoriamo, studiamo, affrontiamo differenti aspetti della vita pratica e della quotidianità.

 

La famiglia Claude: Claude 3 Opus, Claude 3 Sonnet e Claude 3 Haiku

Nella corsa tecnologica per la costruzione di chatbot, Anthropic ha introdotto tre release di Claude 3.
Premesso che tutti i modelli della famiglia Claude 3 sono dotati di capacità di visione per l’elaborazione di dati visivi (testi e immagini), di un’ottima fluidità multilingue, hanno l’incorporazione del feedback umano per ottenere risposte desiderabili, sono sottoposti a valutazioni esaustive per la sicurezza, gli assistenti di Intelligenza Artificiale Claude 3 che aiutano a gestire le attività e sono versatili per un’utenza globale sono:

  • Claude 3 Opus.
    Opus è l’offerta attualmente più prestigiosa, da cui si ottengono i risultati più all’avanguardia nelle valutazioni di riferimento in differenti settori quali codifica, matematica, ragionamento, con alti standard per prestazioni e applicazioni che richiedono elevati livelli di intelligenza e potenza di elaborazione. Per questi motivi è la scelta di chi opera in domini come conoscenze esperte di livello universitario e post-laurea (MMLU, GPQA).
  • Claude 3 Sonnet.
    Sonnet ricopre un ruolo che si posiziona a distanza intermedia tra competenze e velocità: pur essendo più efficiente per tempo di elaborazione rispetto a Opus, Sonnet offre ottime prestazioni nei compiti cognitivi.
  • Claude 3 Haiku.
    Haiku è il modello più vantaggioso in termini di costo dell’abbonamento ma non delude, essendo adeguato per applicazioni in cui economicità e velocità sono prioritarie rispetto alle prestazioni assolute.

 

Chiedici subito una consulenza gratuita:
ti daremo i nostri suggerimenti su come migliorare
il tuo digital marketing e vendere di più.

Prenota subito una consulenza gratuita

 

Related posts

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.