Quando e perché conviene chiedere una consulenza di marketing online? - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Quando e perché conviene chiedere una consulenza di marketing online? Quando è conveniente chiedere una consulenza di marketing online a un consulente esterno o a un'agenzia di digital marketing? Quali vantaggi porta?

Quando conviene chiedere una consulenza di marketing online

Moltissime aziende stanno affrontando le questione: conviene chiedere una consulenza di marketing online e perché? La risposta a questa domanda si basa su diversi fattori da tenere in considerazione.

 

La complessità sempre crescente del marketing online

Innanzi tutto bisogna tenere presente che le opportunità di comunicazione e marketing online sono sempre più ampie e numerose. Se in passato tutto si riduceva alla creazione di un buon sito, all’invio di email a raffica e alla creazione di qualche inserzione in formato banner, oggi tutto è molto più complesso e articolato.

Nell’era del Web 2.0 il marketing online è basato su un livello di relazione altissimo con i clienti. In particolare, a differenza di tutti gli altri modelli di marketing, quello che riguarda il web attuale prevede un ruolo attivo dei consumatori e quindi le aziende non possono limitarsi a pubblicare i propri contenuti pubblicitari, ma devono tenere conto delle interazioni. Inoltre devono ‘ascoltare’ il loro pubblico in target per capire continuamente cosa i clienti davvero desiderano e come possono essere soddisfatti dalle proposte dell’azienda.

In generale nel web le persone non sono più semplici spettatori inerti, passivi davanti allo spot pubblicitario, ma parte attiva del processo stesso di marketing. Per raggiungerle in modo efficace si devono attuare modelli di marketing online molto sofisticati, come il social media marketing, l’inbound marketing, il referral marketing, l’influencer marketing, l’online community marketing, la programmatic advertising, l’account based marketing, il local marketing, il search engine marketing, l’email marketing automation, ecc. Ciascuno di questi tipi di marketing online consente di approcciare i potenziali clienti da una prospettiva diversa e con esiti differenti, in modo da ottenere risultati ad ampio raggio e di sempre maggiore valore.

Ovviamente, più è articolata e multiforme la strategia di digital marketing attuata maggiori sono i vantaggi ottenuti dall’azienda e quindi il livello di efficacia della campagna di marketing online. Limitare tutte le azioni svolte a una semplice sponsorizzazione di un post in Facebook può dare comunque dei risultati, ma necessariamente di valore estremamente ridotto e inconsistente se confrontati con quelli che nel tempo si possono conseguire applicando una strategia più ricca e articolata.

 

Il crescente numero di competitor

Ad aggravare il quadro, si deve dire che il web è ormai popolato da schiere di competitor agguerritissimi. Sono sempre di più le aziende che decidono di avviare azioni di marketing online, rendendo sempre più aspra la lotta per la primazia.

Distinguersi con comunicazioni di marketing che conquistino l’attenzione e l’interesse degli utenti diventa quindi sempre più arduo, perché gli utenti sono sempre più aggrediti da una quantità crescente di messaggi e proposte da parte delle aziende. Creare le campagne giuste e costruire un rapporto duraturo e intenso con gli utenti impone delle competenze strategiche e tecniche sempre più elevate.

 

I vantaggi della consulenza di marketing online rispetto all’assunzione di risorse dedicate

In questo contesto, sono poche le aziende che dispongono internamente di una o più figure altamente specializzate nella pianificazione strategica e nella gestione di tutte le opportunità di marketing e comunicazione rese disponibili oggi da Internet. Inoltre, una figura del genere – se veramente preparata – ha un costo considerevole per un’impresa, che spesso risulta insostenibile per le aziende di piccole e medie dimensioni.

Il consulente di marketing online – così come l’agenzia di digital marketing – si propone quindi come un esperto che conosce le logiche del marketing online e le specifiche dei vari modelli applicabili, è in grado di interpretare le esigenze concrete dell’azienda e sa individuare le modalità più valide per raggiungere il pubblico in target. Inoltre è in grado di gestire in modo concreto e affidabile tutte le azioni che devono essere svolte in Internet e nel web per ottenere i risultati.

Il vantaggio che ha l’azienda dalla consulenza è quello di avere tutti i benefici della competenza e dell’abilità strategica e operativa, senza doversi sobbarcare i costi operativi rigidi e vincolanti di una risorsa assunta internamente, più difficile da gestire e da rendere veramente remunerativa.

Se poi l’azienda si rivolge a un’agenzia specializzata nel digital marketing, il beneficio ulteriore che ne ricava rispetto al singolo consulente è di ricevere sia una consulenza strategica sia una varietà di abilità tecniche e operative che spaziano dalla redazione di testi di qualità per siti e blog, alla programmazione di campagne di advertising su tutti i canali online, alla gestione di software avanzati per ottenere il miglior rendimento delle campagne, alla grafica, alla fotografia e spesso anche alla realizzazione di video.

I contratti stipulati per la consulenza sono poi molto più flessibili rispetto a quelli relativi a un’assunzione e in generale molto meno onerosi (se parliamo di personale messo in regola, naturalmente). Il rapporto costo/beneficio di un rapporto del genere è solitamente più vantaggioso rispetto a quello derivante da un’assunzione.

Solitamente gli unici casi in cui conviene puntare all’assunzione sono quelli in cui l’azienda svolge un’attività molto elevata e complessa di azioni di marketing online. Per esempio vende direttamente online in modo intensivo, lavora su più nazioni contemporaneamente, ha un brand molto forte e può permettersi un budget di marketing molto elevato (orientativamente superiore a 150.000 euro l’anno comprendendo anche il costo delle risorse umane).

In linea di massima ha senso valutare l’assunzione di una persona dedicata al digital marketing (non al marketing generale, attenzione) con fatturati superiori ai 5 milioni di euro, mentre con fatturati superiori ai 10 milioni può avere senso creare una squadra interna di digital marketer. Anche in questi casi però spesso è conveniente esternalizzare a consulenti o agenzie di marketing online l’attuazione di azioni specifiche, come la gestione di webinar, la creazione di video e grafiche particolari, la produzione di masse ingenti di contenuti redazionali, ecc.

 

Se volete valutare i vantaggi concreti che la nostra agenzia è in grado di portare al business della vostra azienda tramite servizi di consulenza di marketing online contattateci. Analizzeremo le vostre opportunità di crescita online e vi proporremo senza impegno un piano di attività possibili con una stima attendibile e concreta dei risultati ottenibili.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top