Come fare SEO off site: le azioni più efficaci da mettere in atto - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Come fare SEO off site: le azioni più efficaci da mettere in atto La SEO off site si esplica al di fuori del proprio sito con l'obiettivo di migliorarne il posizionamento. Ecco le azioni più efficaci per ottenere un risultato

SEO off site: le azioni principali per metterla in atto

Accanto alla SEO on site, esiste una tipologia di SEO che si definisce off site. Le sue azioni vengono infatti svolte al di fuori delle pagine del sito del quale si vuole migliorare il posizionamento. Quali sono queste azioni che vengono svolte off site per ottimizzare il sito? Si tratta per lo più della gestione di backlink, ossia dei link in entrata al proprio sito.

 

L’importanza dei backlink

I backlink o link in ingresso sono collegamenti ipertestuali di altri siti che rimandano alle pagine del vostro sito. Sono molto utili per migliorare il posizionamento di un sito poiché i motori di ricerca li valutano molto positivamente. È come se il backlink fosse una citazione che un altro utente del web o un’altra azienda compie nei vostri confronti. Quando si cita qualcosa, in genere lo si fa come attestazione di merito e di qualità. Di certo normalmente non vengono menzionati spontaneamente siti scadenti con contenuti di nessuna qualità.

 

I backlink di qualità

Però non tutti i backlink sono uguali. Ne esistono alcuni di ottima qualità e altri di pessima qualità. Innanzitutto è molto importante che il sito che cita le vostre pagine tratti argomenti pertinenti al vostro.

Inoltre deve godere di buona reputazione. Un sito linkante noto ai motori di ricerca per essere pieno di spam peggiorerà il posizionamento del vostro sito nel momento in cui verrà linkato da questo. Addirittura alcuni malintenzionati possono sfruttare questo fenomeno mettendo in atto operazioni scorrette di SEO negativa per affossare i competitor. Al contrario, un sito autorevole migliorerà moltissimo il vostro Page Rank.

Altro punto importante è quello di considerare il testo ancora: questo deve contenere le parole chiave rispetto alle quali volete migliorare il vostro posizionamento.

Molto importante è che i link in entrata siano naturali; infatti pratiche scorrette di acquisto o di scambio massivo di link sono penalizzate dai motori di ricerca. I link per denotare qualità devono essere spontanei basati su strategie di link earning più che di link building.

 

Backlink tramite guest post

Possono essere ottenuti backlink anche chiedendo a un sito affine la possibilità di pubblicare sulle sue pagine un articolo scritto dal vostro staff aziendale. In questa maniera offrendo un contenuto di qualità potrete in cambio ottenere un link in entrata al vostro sito. A proposito di questo punto valgono sempre le stesse regole di cui abbiamo parlato prima: è necessario che il sito che ospita il vostro guest post sia il più autorevole possibile e che goda di buona reputazione online. Inoltre deve essere pertinente rispetto alle tematiche che vengono trattate nel vostro sito.

 

Backlink tramite Influencer

Un modello di marketing che è cresciuto fortemente negli ultimi anni è quello dell’influencer marketing, che mira a creare relazioni con persone che sul web hanno una vasta pletora di fan. Gli influencer, accuratamente selezionati, potranno essere contattati per provare i vostri prodotti e scrivere una recensione o pubblicare un video in cui si parla della vostra azienda e che soprattutto contiene un link al vostro sito. In questa maniera otterrete link in ingresso di qualità che così potrà godere di un posizionamento migliore sulle SERP.

Inoltre gli influencer diffonderanno in modo positivo la notorietà del vostro sito e dei vostri contenuti, incrementando le probabilità che qualcuno dei loro follower possa menzionarvi in modo spontaneo nel suo blog personale o in qualche post pubblicato nel suo profilo social. In generale otterrete un aumento di notorietà che Google non mancherà di notare positivamente.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top