Come capire qual è il momento in cui un lead è pronto ad acquistare - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Come capire qual è il momento in cui un lead è pronto ad acquistare Cosa significa capire il momento in cui un lead è pronto ad acquistare? Significa trovare il momento opportuno per dare il messaggio che porta all'acquisto

Identificare il momento in cui un lead è pronto ad acquistare

Ci sono occasioni che nella vita non tornano. Così identificare quel momento in cui un lead è pronto ad acquistare significa farsi trovare preparati, pronti a compiere la mossa finale che lo spingerà alla conversione. Esistono infatti diversi tipi di lead, quelli freddi, ossia coloro che ancora non sono pronti a comprare, quelli tiepidi per i quali serve un periodo di corteggiamento e quelli caldi, pronti ad acquistare.

Risulta chiaro che riuscire a capire in quale momento il possibile cliente è pronto alla conversione ci permette di mettere in campo quella goccia che fa traboccare il vaso, quella mossa finale che decreta la vittoria con la conversione dell’utente. Ma se non si riesce a identificare il momento giusto, non si può far nulla e l’utente da quasi convinto a immettere i suoi dati nel modulo di acquisto torna indietro sui suoi passi e non compra più. È questione di ore, di minuti quasi.

Alla stessa maniera un lead tiepido è un possibile cliente che vuole ancora essere corteggiato un po’. E se lo aspetta pure. Un utente convinto a metà si aspetta di essere vezzeggiato, allettato con qualcosa. Quindi comprendere quali utenti sono tiepidi e quando lo sono permette di allestire una tattica di avvicinamento e ingolosimento del lead. Se ciò non avverrà, il possibile cliente rimarrà deluso e forse deciderà di cercare un’azienda concorrente che lo prenda più in seria considerazione.

Comprendere il livello di interesse degli utenti è molto importante e può essere fatto tramite la marketing automation o tramite una conversazione diretta con gli utenti.

 

Marketing automation

Con la marketing automation è possibile comprendere la temperatura dei lead. Il sistema si avvale di un software dedicato che sulla base delle abitudini dei lead stila un report e assegna dei punteggi. Se un utente ad esempio visita ogni giorno o più volte al giorno la stessa pagina di un sito, se un utente rimane collegato per diversi minuti al sito, se apre tutte le email della vostra azienda, significa che è quasi convinto ad acquistare. Quindi per quel possibile cliente dovrete mettere in campo una strategia di comunicazione che lo spinga a compiere l’ultimo passo.

 

Conversazione diretta con gli utenti

Un modo meno automatizzato e forse più complesso di comprendere se un utente è pronto ad acquistare è quello di procedere all’instaurazione di un dialogo diretto. Potreste chiedere ai vostri possibili clienti cosa li ha spinti a cercarvi di modo da identificare il loro problema.

Comprendere quale sia il problema che un lead vuole risolvere con un acquisto permette di capire quanto sia urgente la sua necessità di comprare qualcosa. Più impellente e forte è il problema, maggiore sarà la velocità di acquisto.

Facciamo un esempio. Supponiamo di essere un’azienda che si occupa di certificazioni di lingua inglese. Immaginiamo che un utente debba fare un concorso in cui è necessario possedere il livello B2 di inglese. La scadenza dell’iscrizione al concorso è a breve e a lui serve l’attestato di idoneità. È presente un’urgenza che potrebbe rendere la vendita del servizio molto veloce. Dovrete a questo punto proporre uno sconto, una promozione a tempo, un pacchetto di servizi che lo convincano definitivamente a scegliere voi.

 

La lead generation e la cura dei lead acquisiti sono fondamentali per le aziende, perché permettono di espandere il pubblico dei potenziali clienti e di creare una relazione diretta con persone in target. Per gestire al meglio i lead e fare una buona lead nurturing servono delle tecniche specifiche, che avviano il rapporto dell’azienda con il lead e lo sviluppano fino a indurre il potenziale cliente all’acquisto. Online esistono strumenti sempre più sofisticati che si sposano con metodi di approccio al cliente particolari, capaci di portare alle aziende risultati di valore e un’apprezzabile crescita del fatturato. Per saperne di più contattateci: il team di Communication Village è a vostra disposizione per aiutarvi a capire come applicare le formule e le tecniche di web marketing più efficaci per la vostra impresa.

Related posts

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Top