Instagram lancerà la sua TV, IGTV: come utilizzarla per fare marketing? - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Instagram lancerà la sua TV, IGTV: come utilizzarla per fare marketing? IGTV sarà la TV di Instagram annunciata dal social. Come dovranno utilizzarla le aziende per fare marketing online?

Instagram lancerà la sua TV: come utilizzarla per fare branding

All’alba del raggiungimento del traguardo di 1 miliardo di utenti attivi al mese, Instagram annuncia il prossimo lancio di una sua TV che si chiama IGTV. Si tratta di un sistema disponibile su Instagram all’interno della sezione ‘Esplora’, ma anche come app singola. In IGTV verranno ospitati video prodotti dagli utenti oppure dalle aziende. Questi video potranno avere una lunghezza minima di 15 secondi e una massima di 60 minuti. Una tale durata fa intuire il tentativo di casa Instagram di competere con YouTube.

Questa mossa si riallaccia al crescente dominio dei contenuti video. Prediletti prevalentemente dai più giovani, riscuotono grande successo risultando molto coinvolgenti. Per questo i principali social stanno attrezzando le loro piattaforme per rendere sempre più dinamici e agevoli produzione e caricamento di video. Su IGTV in particolare i video saranno a schermo intero e verticali. Potranno essere guardati dentro Instagram o sull’app IGTV e per quanto si sa finora con ogni probabilità la nuova tecnologia sarà solamente fruibile da mobile.

Gli utenti del social potranno accedere alle schede dei suggerimenti dei video da guardare, denominate “For You”, “Following”, “Popular”, “Continue Watching”. I video potranno essere commentati e condivisi con gli amici in Direct. Ogni utente avrà il suo canale IGTV. 

Ciascun video avrà una descrizione che finalmente permetterà di inserire dei link. Sarà possibile rimandare a un sito aziendale, a un blog o a qualsiasi altro riferimento esterno alla piattaforma.

Attualmente non è disponibile nessuna forma di sponsorizzazione dei video e in generale IGTV sarà varata senza la dotazione di strumenti di advertising. A questo proposito il CEO di Instagram Kevin Systrom ha dichiarato: “Al momento siamo concentrati sulla costruzione dell’engagement”. In prospettiva però è assolutamente verosimile aspettarsi l’introduzione di un sistema di advertising che con ogni probabilità sarà collegato alla gestione inserzioni di Facebook, come è attualmente quello di Instagram. Il modello di attribuzione dei costi quasi certamente sarà basato sui CPM (costo per mille impression).

I videomaker che caricheranno i loro video nella nuova piattaforma non avranno inizialmente nessun beneficio in termini di guadagni sui proventi economici di ciascun video, a differenza di quanto accade in YouTube. Questo è ovvio, considerando che al momento i video non includeranno pubblicità e quindi in sé non rappresentano fonte diretta di guadagni per Instagram. In futuro però quasi sicuramente anche Instagram incoraggerà i propri utenti a pubblicare nuovi video interessanti proprio attraverso dei piani di condivisione degli utili generati da ciascun video.

Dal punto di vista del target, IGTV punterà soprattutto a soddisfare le attese dei Millennials, ma soprattutto dei teen. Stando alle più recenti rilevazioni socio-demografiche, proprio i giovanissimi mostrano un interesse verso la televisione tradizionale in calo verticale: addirittura guardano la TV il 40% di tempo meno di quanto facessero cinque anni fa. Quel tempo che prima era assorbito dal piccolo schermo è stato reimpiegato a favore dell’utilizzo dei dispositivi mobile, che offrono un’enorme quantità di contenuti on demand capace di soddisfare meglio le richieste di intrattenimento dei ragazzi. IGTV vuole captare proprio questa fame di contenuti fruibili sugli smartphone che la generazione Z ha ormai palesato.

Un’ultima questione riguarda il rapporto che i contenuti della nuova piattaforma avranno con Google. Il motore di ricerca indicizzerà i video di IGTV? O farà protezionismo su YouTube e la bandirà dalle SERP? Difficile fare una previsione adesso, c’è solo da attendere per vedere nei fatti quali politiche il colosso di Mountain View intenderà varare.

 

Come utilizzare IGTV per il marketing?

Tenendo in considerazione quello che si sa, quali saranno le possibili azioni di marketing che le aziende potranno attuare per sfruttare al meglio questa nuova piattaforma? Ecco le modalità più efficaci che potranno portare risultati significativi al marketing e alla comunicazione delle imprese.

 

Presentazioni di prodotti o servizi

Grazie alla possibilità di pubblicare video di ampio respiro, le aziende potranno presentare in modo dettagliato e coinvolgente nuovi prodotti e servizi. Ma potranno anche proporre tutorial sull’uso dei prodotti più particolari e complessi. Ovviamente sarà possibile legare un link alla descrizione del video in modo da rimandare l’utente a pagine o siti di approfondimento o anche in cui potere effettuare l’acquisto dei prodotti presentati.

 

Eventi

Un buon modo per sfruttare le potenzialità di IGTV è proporre selezioni di eventi dal vivo, per esempio défilé, prove su strada di nuove auto o moto, ecc. In questi video potrebbe essere inserito un link a una pagina in cui gli utenti possono preordinare un prodotto o acquistarlo se è già sul mercato.

 

Coinvolgere influencer

Se ancora non vi siete dedicati a questo tipo di contenuti, è arrivato il momento di farlo. Potrete anche decidere di investire in una strategia di influencer marketing, contattando un influencer di Instagram capace di produrre ottimi video per il vostro marchio nei quali con la sua simpatia e spontaneità potrà parlare della vostra azienda ai suoi fan in maniera efficace.

 

Estensione del blog

I blogger potranno sfruttare IGTV per dare più visibilità ai propri contenuti. Creando delle pillole video in cui vengono affrontati alcuni dei temi di uno o più post sarà possibile conquistare l’attenzione degli utenti e reindirizzarli al blog mediante il link introdotto nella descrizione del video.

 

Video turistici o legati al territorio

Le aziende che operano nel settore turistico potranno pubblicare video che mostrano l’albergo, il territorio circostante o alcuni eventi caratteristici che connotano la località in cui si trovano. In generale il marketing territoriale può trovare un ottimo canale di comunicazione in IGTV, come in tutte le piattaforme video.

 

Related posts

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Top