Email marketing strategico per aumentare le vendite - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Email marketing strategico per aumentare le vendite Per aumentare le vendite, l'email marketing strategico può essere la mossa vincente. Vediamo perché

Email marketing strategico per aumentare le vendite
Corso social media e digital marketing

L’email marketing è una strategia che è sopravvissuta nel corso del tempo a notevoli cambiamenti nel mondo del web marketing. Si sono succedute varie forme di operatività: alcune sono state affossate, altre hanno trovato maggior successo. Ma l’email marketing ha resistito e ancora oggi la comunicazione tramite email si conferma essere efficace e vincente.

L’email infatti ha mantenuto inalterato il suo carattere professionale e personale. Ma non solo. Non bisogna pensare che l’email marketing sia lo stesso rispetto a un tempo. L’evoluzione dei sistemi informatici ha coinciso con una crescita delle possibilità delle email e dei risultati conseguibili. Queste non sono più messaggi inviati a caso a persone che non ci conoscono affatto, ma sono uno strumento per parlare nel modo più efficace alle persone giuste delle cose giuste nel momento giusto. La capacità tecnologica attuale dei principali software di email marketing automation consente di rilevare il comportamento reale del destinatario e permette di mettere in campo un piano di invii di email che risponde in maniera sempre più accurata col passare del tempo agli specifici interessi dell’utente.

 

L’email marketing per aumentare le vendite

Le strategie di email marketing sono capaci di permettere un concreto aumento delle vendite. Tanti modelli di marketing non riescono a raggiungere questo traguardo. Molti sono l’ideale per incrementare la brand awareness, altri per fare customer care. L’email marketing invece va al cuore della questione e garantisce un aumento delle vendite.

Come riesce a fare questo? Attraverso la cura della relazione con i clienti, potenziali e reali. Creare email progettandole accuratamente per ogni segmento della mailing list garantisce una comunicazione altamente personalizzata. Questo tipo di comunicazione permette di legare sempre più gli utenti al marchio, poiché essi riceveranno solo email con contenuti a cui sono realmente interessati.

Ma come può avvenire ciò? Non si tratta di lettura del pensiero, né di inserimento di microspie. Si può conoscere ciò a cui gli utenti sono interessati grazie ai software e alle tecniche di marketing automation che permettono di “vedere” quali pagine del sito aziendale un utente ha frequentato e per quanto tempo. Si può anche sapere quali email ha aperto e se ha cliccato su qualcuno dei link presenti nel messaggio.

Tutto questo permette di delineare un profilo di ciascun utente. Per esempio si può capire che a un certo utente piacciono alcuni prodotti perché ha visitato le relative pagine nel sito dell’azienda, mentre non è interessato ad altri perché non è mai andato sulle pagine che li descrivono. E allora a questo utente si potranno inviare email che parlano proprio di quei prodotti maggiormente apprezzati. O ancora se un utente apre le email solo di sabato, si istruirà il sistema a inviarle solo al sabato, per venire incontro alle sue abitudini ed essere di aiuto e non di disturbo.

Come risultato di tutto questo processo di email marketing, c’è un reale aumento delle vendite. Gli utenti riceveranno informazioni solamente sui prodotti a cui sono realmente interessati e si fideranno maggiormente dell’azienda grazie alla profilazione che permette di comunicare in una maniera gradita all’utente. Questo, coccolato e incuriosito, finirà col comprare i prodotti.

 

Risultati monitorabili

Tutti i risultati che si otterranno dalla campagna di email marketing possono essere monitorati attraverso report. Si potranno conoscere così in dettaglio i movimenti sul sito di ogni singolo utente della mailing list e tutte le informazioni sull’apertura delle email e sui clic nei messaggi. La mailing list non sarà soltanto un insieme di nomi, ma si popolerà di persone con specifici interessi e abitudini. A ciascuno dei quali potremo indirizzare una comunicazione sempre più mirata e coinvolgente, che nel tempo si tradurrà in acquisti diretti o comunque in passaparola positivi per il brand e i suoi prodotti.

 

Impiantare una buona strategia di email marketing però non è facile. Occorrono competenze tecnologiche per gestire al meglio i software dedicati, specialmente quelli di email marketing automation delle buone abilità di content management per redigere le email, avere una perfetta e lungimirante visione di marketing per prevedere quali email successive trasmettere agli iscritti alla mailing list in base a ciascuna azione che effettuano sulle email ricevute. Se tutte queste azioni vengono strutturate e attuate bene, i risultati sono garantiti e crescono in modo esponenziale con l’aumento degli iscritti alla mailing list.

Un’azienda che dispone di un numero di iscritti pari o superiore a 5.000 in tempi medi potrà assistere a un incremento reale e consistente del rapporto con i propri clienti attuali e potenziali, che porterà anche a un misurabile aumento del fatturato. Se vuoi saperne di più su come applicare l’email marketing alla tua impresa e incrementare i tuoi profitti, contattaci subito. La nostra esperienza nel campo dell’email marketing potrà permetterci di valutare quali azioni potranno essere attuate e proporti un piano operativo concreto ed efficace.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top