Come aumentare il traffico al sito web aziendale - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Come aumentare il traffico al sito web aziendale Quali sono i modi migliori per aumentare il traffico a un sito web aziendale? Ecco i 7 più efficaci per ottenere più visite

Come aumentare il traffico a un sito web

Quando ci si occupa di digital marketing online per un’impresa la prima domanda che ci si pone è: come aumentare il traffico al sito web aziendale? Si tratta di un obiettivo importante delle campagne di comunicazione e marketing online. Incrementare il numero di visitatori infatti significa avere la possibilità di parlare del proprio marchio a un numero di persone sufficiente a garantire le conversioni all’acquisto desiderate.

Va precisato che l’aumento del traffico al sito non è un obiettivo finale delle attività di web marketing in generale. Ma è il tramite attraverso il quale un’azienda può farsi conoscere e convincere i visitatori a comprare.

Quali sono allora le tattiche migliori per aumentare il traffico a un sito web?

 

Pubblicare contenuti di qualità nel blog

Il blog è un ottimo strumento di comunicazione. Permette infatti di esprimere in maniera esaustiva i valori e la personalità del proprio brand. Un articolo di un blog è una forma di comunicazione professionale, creativa e attraente. Migliorare i propri contenuti significa cospargere di nettare il proprio sito che potrà apparire interessante; di conseguenza le visite al sito aumenteranno nel tempo.

Se da un lato la home del sito rappresenta il lato istituzionale del brand, il blog ne presenta il volto più umano essendo materia più duttile che si presta a uno storytelling fantasioso, ad approfondimenti interessanti e alla costruzione di un mondo intorno ai nostri prodotti o servizi.

Inoltre i contenuti del blog si prestano a una maggiore diffusione nel web, perché nella maggior parte dei casi hanno la fisionomia di un vero e proprio pezzo giornalistico, di facile fruizione da parte per esempio degli utenti dei social. Generare un aumento delle visite al sito aziendale sfruttando proprio i contenuti pubblicati nel blog non è difficile, se si sa fare un buon content marketing.

 

Migliorare la SEO

Uno dei modi principali per aumentare il traffico al proprio sito è quello di migliorarne la SEO. Immaginiamo infatti un dato utente nell’atto di ricerca di un corso online di cucina esotica. Tra le parole chiave digitate potrebbe esservi ‘cucina esotica’ o ‘corso cucina esotica’. Sarebbe fantastico se, in seguito all’inserimento di queste query, il motore di ricerca restituisse nelle prime posizioni il nostro sito che si occupa proprio di questo.

Per ottenere i migliori posizionamenti, ossia per collocarsi al top delle SERP è indispensabile migliorare la SEO del proprio sito. Questa tattica può essere applicata in diversi modi, ad esempio inserendo le corrette parole chiave nei testi che proponiamo, offrendo contenuti di valore, migliorando la velocità di caricamento delle nostre pagine, attuando la cosiddetta SEO off-site tramite la costruzione di backlink di qualità e altro ancora.

 

Usare Google AdWords

Google AdWords è lo strumento che Google mette a disposizione degli inserzionisti e che permette di creare annunci a pagamento che compariranno in cima alla SERP, qualora si acquistino determinate parole chiave e l’utente le digiti.

Questo procedimento permette di scavalcare le tattiche SEO, ma necessita di un investimento e di un’attenta costruzione dell’annuncio, affinché questo sia in grado di attrarre l’attenzione dell’internauta e al contempo di soddisfare le sue necessità.

 

Sponsorizzare i post su Facebook

Un altro modo per promuovere e aumentare il traffico al proprio sito è quello di usare i Facebook Ads, ossia le sponsorizzazioni sul social blu. Possiamo mettere in promozione pagine del  sito, post del blog, landing page, per fare conoscere a persone nuove il proprio sito e generando così un aumento consistente di traffico.

 

Creare rapporti con influencer

Un influencer ha il potere di convincere i suoi follower a fare o pensare qualcosa. Se si riesce a stabilire un buon rapporto con un influencer del proprio settore aziendale, si può provare a portarlo a menzionare in qualche suo post qualche pagina del sito. I follower dell’influencer non tarderanno a fare visita al sito perché saranno stati incuriositi dalla presentazione dell’influencer.

 

Fare azioni di referral marketing

Se si creano degli incentivi specifici per premiare gli utenti che segnalano il sito o i suoi prodotti ai loro conoscenti, si potrà ottenere un traffico indotto straordinario. Si tratta di tecniche di referral marketing, basate su sistemi tecnologici che trovano il massimo rilievo nei siti di e-commerce, con i quali vengono integrati.

Un utente può spingere un suo contatto online a effettuare un acquisto in cambio di un premio, per esempio uno sconto sul prossimo acquisto, o anche una percentuale sull’acquisto del suo amico. In questo modo, oltre ad aumentare il traffico sul sito si incrementerà il numero di vendite online realizzate sul sito.

 

Condividere il più possibile nei social network

Anche se la visibilità organica, ossia quella regalata gratuitamente dagli algoritmi dei vari social network, tende a ridursi progressivamente, vale sempre la pena condividere il più possibile nei vari social media ogni contenuto importante inserito nel sito. In questo modo si otterrà comunque una visibilità in più che gioverà a incrementare il traffico.

Se poi un contenuto risulta particolarmente interessante, si potrebbe perfino innescare qualche diffusione virale, con la conseguenza che le visite al sito avranno un’impennata significativa. In questo senso si deve anche dare modo agli utenti di condividere il più possibile i contenuti del sito nei social, per cui ci si deve accertare che gli articoli e le pagine incorporino dei pulsanti di condivisione immediata (come quelli forniti da AddThis o ShareThis).

 

Il successo di qualsiasi business online dipende in larga parte dalla quantità di visite che si riesce a generare sulle pagine chiave del sito aziendale. Applicare delle buone tattiche per aumentare il traffico al sito significa lavorare per portare l’azienda al successo. Ovviamente però portare un traffico non in target, o spingere gli utenti al sito con esche furbe ma senza vera sostanza è un modo di operare che genera visite inutili.

Gli utenti non vogliono essere presi in giro. Se si vuole sviluppare il business occorre mostrare coerenza, contenuti di valore e una grande affidabilità. Sono questi i principi su cui dovrebbe basarsi un marketing online di valore che dura nel tempo e consolida il mercato aziendale. Il nostro team è a tua disposizione se vuoi fare crescere la tua azienda online o anche se ti occorrono dei consigli su come migliorare la visibilità della tua impresa e del tuo brand. Contattaci quando vuoi!

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top