Come coinvolgere gli utenti di un sito di e-commerce? - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Come coinvolgere gli utenti di un sito di e-commerce? Come aumentare il livello di engagement dei clienti di un e-commerce e incrementare le vendite online? Ecco 3 consigli efficaci

ome coinvolgere gli utenti di un sito di e-commerce?

Coinvolgere gli utenti di un sito di e-commerce potrebbe fare la differenza tra un acquisto singolo e acquisti ripetuti. Per avere successo nel modo delle vendite online infatti innanzitutto occorre riuscire ad attirare l’attenzione dei propri clienti potenziali, ma una volta convinti a effettuare l’acquisto occorre fare in modo che si trasformino in clienti abituali e possibilmente fidelizzati.

Larga parte del lavoro in questo caso la fa la qualità dei servizi e dei prodotti offerti, ma dimostrare un’attenzione in più per il cliente finale non guasta mai e coinvolgerli direttamente è senz’altro un’opzione da considerare seriamente. In che modo è possibile aumentare il livello di engagement dei clienti di un e-commerce? Scopriamolo insieme.

 

1. Abilitare le recensioni sul sito

Le recensioni sono un ottimo metodo per fare sentire il cliente direttamente coinvolto e se avremo fatto bene il nostro lavoro e avremo introdotto sul mercato prodotti e servizi di qualità, il ritorno in termini di immagine è molto più che una probabilità. Grazie alla recensioni sul proprio sito web è possibile colpire non solo coloro che hanno effettuato un acquisto, ma anche chi ha mostrato un interesse e si sta accingendo a farlo. I primi sapranno che all’azienda interessa la loro opinione e, perché no, conoscere la loro esperienza in modo da aiutarla a migliorarsi e fungere da fonte di ispirazione e di aiuto per gli altri utenti. Nello stesso tempo i clienti indecisi non potranno che sentirsi sollevati dal leggere l’opinione di altri clienti soddisfatti. Ovviamente si tratta di un’arma a doppio taglio: non è detto che tutte le recensioni siano positive, l’importante è rispondere sempre con cortesia anche ai giudizi più severi e negativi, mostrando sincero interesse e dispiacere per eventuali disservizi e cercare subito di porvi rimedio.

 

2. Usare in maniera intelligente i social media

Ogni azienda che si rispetti e che voglia innalzare i livelli di engagement tra i propri clienti non può non essere presente sui social media, e questo vale anche per gli e-commerce. I social media possono essere usati per dare ridondanza alle recensioni del punto precedente e fare in modo che raggiungano anche utenti esterni al sito o che ancora non lo conoscono oppure gli stessi social possono diventare un mezzo di assistere il cliente lungo tutto il suo “viaggio” di conoscenza dei nostri prodotti e servizi e di acquisto. Se decidessimo di optare per quello che in gergo si chiama social customer service, sinceriamoci però di avere le risorse, le energie e le competenze per portarlo avanti perché altrimenti potrebbe essere una decisione che potrebbe ritorcersi contro di noi.

 

3. Riconoscere un premio per i clienti più fedeli

Infine, se desideriamo davvero che gli utenti si sentano più coinvolti prima, durante e dopo avere effettuato un acquisto sul nostro sito di e-commerce dobbiamo trovare un modo per premiare la loro fedeltà. Sia che si tratti di un premio, di un gadget o di un coupon l’importante è che l’utente si senta valorizzato e incentivato a continuare a comprare da noi. L’errore più grosso che, infatti, potremmo commettere è quello di dare per scontato che un cliente che compra i nostri prodotti o servizi continuerà a farlo anche in futuro. Salvo rarissime eccezioni difficilmente saremo i soli a offrire quei dati servizi e prodotti sul mercato e se non lavoreremo per fare sentire i clienti maggiormente coinvolti in prima persona rischieremo di perderli. Attuare azioni ben progettate di retention marketing può portare risultati economici importanti nel medio e nel lungo termine.

 

Lo sviluppo delle vendite di un sito di e-commerce richiede tempo e dedizione, ma soprattutto l’applicazione di tecniche specifiche finalizzate da un lato a promuovere la visibilità del sito, dall’altro a intessere relazioni con i clienti in modo da portarli all’acquisto. Il nostro corso Tecniche di Vendita nel Web spiega approfonditamente tutte le tecniche e le azioni da svolgere per portare i clienti a comprare online. Questo corso si terrà a Milano il 16 luglio, a Bologna il 18 luglio e a Verona il 20 luglio. Illustreremo tutti i metodi più efficaci e le tecniche operative per vendere meglio online, conquistare nuovi clienti e fidelizzare quelli già acquisiti. Vuoi saperne di più? Vai subito alla pagina con tutte le informazioni sul corso.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top