Email marketing: come progettare email efficaci - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Email marketing: come progettare email efficaci Come progettare email efficaci per improntare una strategia di successo di email marketing? Alcuni suggerimenti su cosa curare con la massima attenzione

Email marketing: come progettare email efficaci

Progettare email efficaci è la base del successo di un’ottima strategia di email marketing. Non basta inserire dei contenuti di valore e segmentare la mailing list in modo da inviare a ciascun utente il messaggio che è più consono ai suoi interessi, magari applicando al meglio le tecniche della marketing automation. Se non si costruisce l’email nel modo giusto, seguendo delle logiche che ne massimizzino l’efficacia, si corre il rischio di non ottenere risultati significativi.

Un’email è composta da diverse parti, tutte da curare con attenzione se si vuole ottenere il successo di una campagna di mailing. Inoltre bisogna stare attenti al modo in cui l’email stessa viene configurata, per colpire l’attenzione dell’utente e spingerlo a seguire la call to action proposta. Ecco alcuni suggerimenti su come progettare email efficaci per mettere in campo una strategia di email marketing di successo.

 

Attenzione all’oggetto e al pre-header

Per fare in modo che la mail inviata sia effettivamente aperta e letta bisogna badare che l’oggetto e il pre-header siano interessanti e pertinenti rispetto al contenuto della mail. Quando un utente apre la sua casella di posta elettronica impiega in genere pochissimi secondi per decidere se una mail è interessante e quindi degna di essere aperta, oppure se invece non lo è affatto e quindi va ignorata. Così l’oggetto della mail deve essere immediato, fungendo da titolo esaustivo del corpo del messaggio.

Il pre-header è una riga testuale che fornisce una estrema sintesi del messaggio. Risulta essere molto utile poiché, prima che l’email venga aperta, viene visualizzato di fianco all’oggetto. Inoltre quando l’email è aperta è presente in alto sopra il corpo della email. Questo testo ha grande importanza per determinare se un messaggio verrà aperto o meno, perché informa l’utente circa il contenuto; quindi se ben scritto può risultare attraente e convincente. Perché una persona dovrebbe aprire la nostra email? La risposta a questa domanda deve essere contenuta nell’oggetto e nel pre-header. Si raccomanda anche di usare una ortografia e una grammatica perfette in questi due spazi testuali, perché in questo contesto la prima impressione è tutto.

 

Curare il design della email

Anche il design dell’email gioca il suo ruolo nel determinare l’efficacia del messaggio. Se una email ha un’estetica noiosa o poco curata potrebbe essere cestinata nell’arco di pochi secondi senza che l’utente ne abbia letto il contenuto. Inoltre al giorno d’oggi sono molte le consultazioni della casella di posta elettronica da mobile, per cui è necessario che la visibilità dei contenuti sia impeccabile anche da dispositivi come smartphone e tablet.

Il layout, ossia la veste grafica del messaggio, deve essere in grado di guidare il lettore verso le parti più importanti da leggere o verso quelle da leggere per prime e per poi condurlo gradatamente verso la call to action.

 

Essere visual

Può essere molto utile per catturare l’attenzione dell’utente inserire immagini nel corpo della email. Bisogna però usarle con accuratezza. Le immagini da inserire non costituiscono meri abbellimenti estetici, ma devono essere parte integrante del contenuto. Testo e immagine devono comunicare lo stesso messaggio declinato con due linguaggi diversi, in modo da rinforzarsi vicendevolmente.

 

Call to action e link a piè pagina

Le CTA devono essere inserite nel contesto del messaggio di modo da spiccare rispetto al resto. Le call to action possono essere divertenti e colorate, ma occhio a non esagerare sino a risultare fastidiosi. Bisogna inoltre ricordare di inserire in fondo al testo le note legali, i collegamenti ai social e il link di cancellazione dalla mailing list.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top