Come guadagnare con l'email marketing? Una miniguida per conoscerlo meglio - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Come guadagnare con l’email marketing? Una miniguida per conoscerlo meglio Come guadagnare con l'email marketing? Ecco una miniguida per conoscere meglio questa forma di marketing online

Come guadagnare con l'invio di email?

Guadagnare con l’email marketing è una possibilità concreta e realizzabile. Ma come fare? Vi presentiamo una miniguida che vi consente di conoscere meglio l’email marketing, per mettere in campo una strategia efficace in termini di aumento del numero delle conversioni e delle vendite.

Negli ultimi anni l’email marketing è divenuto una delle tecniche di digital marketing più valide e apprezzate. Come è stato possibile e quali sono le caratteristiche dell’email marketing attuale che lo rendono un tipo di marketing online estremamente efficace e capace di assicurare risultati eccellenti?

 

Tutti posseggono almeno una casella di posta elettronica

Se parliamo di protagonisti di questo successo, non possiamo non fare riferimento al numero spropositato di account email esistenti al mondo: si parla di cifre che si aggirano intorno ai 4 miliardi. Si può dire che non esiste un utente internet che non disponga di almeno una casella di posta elettronica. In generale, qualsiasi utente controlla la propria casella email più volte durante la settimana. In qualche caso anche più volte al giorno e oggi può farlo anche da smartphone, per cui dovunque si trovi e in qualsiasi momento può essere raggiunto dalle email che l’azienda spedisce.

 

Professionalità della comunicazione tramite email

In secondo luogo l’email è il canale di comunicazione più professionale che esista. Ancora oggi, nonostante la moltiplicazione esponenziale degli strumenti digitali per comunicare, come gli sms, le app di messaggistica istantanea, i commenti su pagina social ed altro ancora, l’email è il canale che più di tutti presenta un carattere autorevole, esaustivo e anche personale. In generale, qualsiasi informazione ufficiale o di valore viene trasmessa mediante email.

 

Carattere personalizzato dei contenuti delle email

Perché un’azienda possa ottenere risultati spedendo email devono verificarsi due condizioni:

  1. una buona mailing list a cui spedire i messaggi, ossia una lista di email corrispondenti realmente a utenti esistenti che controllano regolarmente le email arrivate nella mailbox;
  2. contenuti realmente interessanti e personalizzati per l’utente che riceve l’email.

La raccolta di indirizzi email validi dipende dalle azioni svolte dall’azienda con i suoi clienti attuali e potenziali. In generale le email vengono raccolte sia offline in eventi, fiere o direttamente nei punti vendita, sia online, tramite campagne di lead generation.

La creazione di contenuti interessanti dipende dalla abilità di chi gestisce la comunicazione aziendale a creare messaggi realmente stimolanti e affini ai reali interessi di ciascun utente. Se l’estro creativo dipende dalla professionalità del marketer dell’azienda, la capacità di mandare contenuti interessanti dipende anche e soprattutto dalla modalità di invio. Per un email marketing veramente efficace occorre fare uso di appositi software di email marketing automation. Questi permettono di rilevare il comportamento di ciascun utente che riceve un messaggio e determinare se ogni email inviata è stata aperta da ciascun utente della mailing list e perfino quali utenti hanno cliccato su qualcuno dei link inseriti nel messaggio. In funzione del comportamento rilevato, il sistema permette di inviare email successive conformi alle azioni che gli utenti hanno effettuato.

Per esempio se un utente non ha aperto una email gli si può mandare la stessa email con un oggetto differente e più coinvolgente; se l’ha aperta ma non ha cliccato sul link relativo al prodotto proposto gli si può spedire una successiva email di approfondimento sul prodotto o con informazioni sui possibili usi del prodotto; se l’ha aperta e ha cliccato, ma non ha effettuato l’acquisto, è possibile inviargli una promozione specifica.

In generale, è possibile creare dei workflow, ossia degli invii di email programmati automaticamente, che tengano progressivamente conto degli interessi reali degli utenti. A un utente che non apre mai un’email su un certo argomento dopo un po’ non verrà più inviato nulla su quel tema. Un utente che invece apre regolarmente le email su un particolare tipo di prodotto continuerà a riceverne altre su prodotti simili, perché di sicuro è interessato.

Nel tempo, ogni utente riceverà soltanto email che effettivamente sono di suo interesse, con il risultato che le probabilità di effettuare un acquisto proposto cresceranno sensibilmente. Inoltre l’utente inizierà ad assegnare una stima e una fiducia sempre più alte all’azienda, perché non la percepirà come estranea o intrusa nella sua mailbox, ma come una fonte di informazioni e contenuti di qualità.

 

Correlazione diretta tra email e sito

Grazie ai sistemi di email marketing automation è possibile rilevare anche il comportamento che ogni utente della mailing list attua nel sito aziendale. In altri termini il sistema è in grado di rilevare quali pagine del sito aziendale ha visitato ogni utente di cui si ha un’email. In questo modo è possibile programmare in automatico l’invio di email specifiche a utenti che hanno visitato pagine specifiche del sito.

Ad esempio, è possibile sapere che un utente ha visitato cinque volte nell’arco di una settimana la pagina corrispondente al prodotto ‘crema viso giorno pelli mature’. Si potrà creare una campagna di email marketing in cui automaticamente viene inviata una email a chi ha visitato quella specifica pagina. Il contenuto dell’email potrà essere ad esempio un approfondimento delle occasioni di utilizzo del prodotto, così come la proposta di sconti e opportunità di acquisto favorevoli (per esempio l’azzeramento dei costi di spedizione).

In questo modo, chi ha mostrato un reale interesse verso una certa pagina, e quindi verso uno specifico prodotto, troverà nella sua mailbox un’occasione per acquistarlo al massimo della convenienza. Inutile dire che le probabilità che questo utente possa decidersi per un acquisto aumentano in modo esorbitante rispetto a quelle generate da un invio di email a casaccio e indifferenziate.

 

Possibilità di monitorare in tempo reale i risultati delle campagne

Un’altra caratteristica dell’email marketing è la possibilità di monitorare in tempo reale l’efficacia di una campagna. Infatti gli stessi software che sono in grado di registrare l’apertura o meno delle email, i clic sulle call to action presenti nel testo, il giorno di apertura e altri dati di varia natura, sono in grado di dare informazioni sulla reale efficacia di una campagna: se per esempio, tutte le email inviate sono state aperte e i clic sulle call to action sono numerosi significa che la campagna è incisiva nel convincere i destinatari non solo all’apertura ma anche al clic. In questo modo è possibile correggere e migliorare rapidamente l’efficacia di una campagna ottenendo risultati sempre più soddisfacenti e remunerativi.

 

I costi dell’email marketing

Tutte queste componenti, ossia l’estensione massiva dell’utilizzo delle caselle di posta elettronica, il carattere professionale delle email e l’altissimo livello di personalizzazione del contenuto delle email reso possibile dai sistemi di marketing automation, hanno portato l’email marketing a divenire una delle forme di marketing online più efficaci in assoluto.

La domanda però a questo punto può sorgere spontanea: quanto costa mettere in campo un tale sistema di comunicazione? Alcuni software di marketing automation sono effettivamente un po’ cari, ma ce ne sono altri a basso costo e altri ancora addirittura open source e quindi gratuiti. In quest’ultimo caso è possibile scaricare e installare il programma senza alcun costo aggiuntivo, riuscendo così a dirottare i fondi previsti per l’affitto di una piattaforma verso l’ingaggio di professionisti del settore che sappiano mettere in campo una strategia di email marketing capace di assicurare all’azienda risultati di alto valore economico.

Vuoi sfruttare al meglio le potenzialità delle email? Vuoi creare un email marketing realmente vantaggioso per il business della tua azienda? Siamo a tua disposizione per fornirti il nostro supporto. Contattaci subito per avere dei consigli su come integrare al meglio l’email marketing nel marketing online della tua azienda o per valutare come possiamo sostenerti con i nostri servizi e la nostra competenza specifica nella gestione complessa di un email marketing realmente efficace.

Related posts

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Top