Storie di Instagram: come usarle da vero professionista - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Storie di Instagram: come usarle da vero professionista Sapere come usare le Storie di Instagram da vero professionista è un valore aggiunto per utilizzare la piattaforma digitale più visual con una marcia in più

Storie Instagram; come usarle da vero professionista

È possibile usare le Storie di Instagram in vari modi. Usare le Storie a livello basilare va bene per gli utenti comuni, che usano il social network per divertirsi e comunicare senza obiettivi precisi. Se invece siamo dei professionisti della comunicazione dobbiamo usare questa funzionalità a un livello più avanzato e con la consapevolezza di tutte le potenzialità che offre. Conoscere in maniera approfondita e completa le diverse opportunità offerte da questo strumento permette di aggiungere competenza e frizzantezza alla storia che vogliamo raccontare, per fare realmente breccia nell’attenzione di coloro che la visualizzeranno.

Di fatto è come se la funzionalità Instagram Stories fosse un’app dentro l’app. Le sue caratteristiche funzionali sono talmente numerose, e non sempre intuitive, da necessitare un approfondimento. Per creare una Storia, possono essere scattate delle foto, semplicemente premendo il tasto centrale della schermata con la fotocamera accesa, oppure è possibile registrare dei video, tenendo schiacciato lo stesso pulsante. I video hanno una durata di 15 secondi; le foto invece verranno mostrate per 3 secondi.

Ecco alcuni suggerimenti per usare le Storie di Instagram da vero professionista.

 

Essere originali

La palette di colori che l’app Instagram mette a disposizione degli utenti riporta quelli principali. Ma se siete a caccia di un colore unico, che rispecchi il vostro mood o che semplicemente stia bene con la vostra foto o video, potete cliccare sul tasto a forma di contagocce che è collocato in basso a sinistra accanto alla palette di colori standard, in modo da selezionare dalla foto la tonalità che desiderate. Questo colore catturato potrà essere utilizzato per scrivere un testo o, insieme allo strumento penna, per disegnare.

 

Aggiungere testo

È possibile anche aggiungere del testo all’immagine o al video delle Storie. Si può selezionare il colore desiderato, spostare il testo o disporlo in maniera obliqua; infine toccando con le due dita si può ingrandire o rimpicciolire ciò che si è scritto. Per far risaltare il testo, si può sottolinearlo con la funzione evidenziatore. Per dare un aspetto drammatico a ciò che si è scritto si può utilizzare l’intramontabile contrasto tra bianco e nero: scrivendo ad esempio un testo bianco su uno sfondo nero. Da poco è stata introdotta una funzione che permette di fissare un testo o un adesivo a un determinato oggetto presente nel video. In questa maniera anche se l’inquadratura del video è in movimento, è possibile che quella scritta o quell’adesivo segua l’oggetto a cui è stato fissato. Per utilizzare questa opzione, bisogna tenere premuto sul testo o sull’adesivo già inserito nel video; comparirà in basso una linea di scorrimento, che permette di mandare avanti o indietro il filmato, di modo da poter visualizzare il momento esatto in cui l’oggetto desiderato è presente. Dopo è necessario spostare il testo o l’adesivo sopra l’oggetto in questione e cliccare sul tasto “Fissa” in basso a destra.

 

Aggiungere musica alla Storia

Quando si registra una Storia viene catturato anche l’audio. Per attirare l’attenzione si può dunque legare al video un determinato sottofondo musicale. In ogni caso, si può scegliere se renderlo disponibile o meno agli utenti che visualizzeranno. Una volta registrato il video, si può cliccare infatti sul tasto a forma di altoparlante in alto e attivare o disattivare l’audio nel video.

 

Taggare e aggiungere hashtag

Quando si creano le Storie su Instagram è possibile anche taggare qualcuno o aggiungere un hashtag. Per farlo bisogna registrare il video, cliccare sul pulsante in alto per l’introduzione del testo e usare il simbolo @ seguito dal nome utente per inserire un tag o il simbolo # seguito dal testo desiderato per aggiungere un hashtag.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top