Quali azioni vanno fatte prima di effettuare il lancio di un prodotto online? - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Quali azioni vanno fatte prima di effettuare il lancio di un prodotto online? Quali azioni strategiche devono essere messe in campo per effettuare il lancio di un prodotto online? Ecco alcuni aspetti che vanno considerati e alcune analisi preliminari indispensabili

Strategie di web marketing per il lancio di un prodotto

Per effettuare il lancio di un prodotto online servono delle strategie di web marketing ben delineate. È necessaria una fase preliminare di studio e pianificazione dei passi da compiere per raggiungere il massimo dei risultati: nulla può essere affidato al caso, se non si vuole correre il rischio di investire una quantità di denaro inutilmente o semplicemente non riuscire a ottenere nessun risultato apprezzabile.

Molte aziende commettono l’errore di credere che basta creare un sito di e-commerce, o semplicemente un sito in cui presentare il prodotto, per avere risolto tutti i problemi di comunicazione online. Altre si affidano semplicemente all’apertura di una pagina Facebook pensando che la sola presenza nel social network più importante del web sia sufficiente ad assicurare attenzione e interesse da parte del pubblico.

In realtà il lavoro da svolgere per lanciare un prodotto sfruttando internet e il web è alquanto complesso e implica l’esecuzione di numerose azioni strategiche preliminari. Vediamo le principali.

 

Analisi del prodotto

La prima cosa da cui bisogna partire è l’analisi del prodotto stesso. Per farlo, bisogna porsi alcune domande: quali sono le sue caratteristiche? Qual è il suo mercato di riferimento? Quali vantaggi può apportare al consumatore?

 

Identificazione del pubblico

Una volta che si ha chiaro cosa può rappresentare il prodotto per il suo potenziale acquirente, bisogna tratteggiare le specificità del pubblico di riferimento. È necessario creare le cosiddette buyer personas, ossia l’identikit del cliente (o dei clienti) tipo. Ciò aiuta a personalizzare il messaggio rivolgendolo in maniera pertinente a una determinata categoria di persone, perfettamente coerenti con le caratteristiche del prodotto. Bisogna quindi individuare l’età, il luogo di abitazione, il livello di istruzione, interessi e altro ancora del prototipo del possibile cliente.

 

Definizione del budget

Nell’allestimento del piano di lancio del prodotto bisogna tenere in considerazione le proprie possibilità economiche e sulla base di queste stilare le azioni più idonee a ottenere il massimo dei risultati senza sforare dalle proprie disponibilità. Molte aziende si lanciano in azioni di lancio di un prodotto senza prima stimare in modo chiaro il budget disponibile e le risorse stanziabili. L’effetto è che dopo breve tempo si trovano con le casse vuote e senza essere riuscite a monetizzare nessuno degli investimenti fatti, compromettendo tutto il piano di lancio.

 

Confronto con i competitor

Nel momento in cui un consumatore deve effettuare un acquisto, questo ha la possibilità di confrontare attraverso il web le aziende concorrenti per scegliere quale offra il migliore rapporto qualità/prezzo, quale offra il servizio/prodotto più utile. Ecco che diventa necessario per un’azienda che intenda lanciare il suo prodotto fare un confronto preliminare con i competitor, per individuare i suoi punti di forza e di debolezza rispetto agli altri marchi con cui è in competizione e fare leva proprio su quelle peculiarità che lo possono rendore vincente sul mercato.

 

Ascolto delle opinioni dei propri clienti

I consumatori hanno sempre dialogato tra loro scambiandosi opinioni in merito a un determinato prodotto acquistato. Oggi però questo dialogo si è esteso alla vastità del web, rendendo disponibili al potenziale cliente centinaia di recensioni: dai blog, ai forum, ai social, gli utenti si scambiano opinioni. Questo chiacchiericcio digitale può essere sfruttato dall’azienda per dimostrare ascolto. Ad esempio, un’azienda potrebbe raccogliere i commenti positivi e metterli in evidenza nel suo sito. I commenti negativi non vanno ignorati o cestinati, ma presi in considerazione, per dimostrare l’impegno del brand all’ascolto e a un costante miglioramento.

 

Importanza dell’identità aziendale

Per fare in modo che i clienti scelgano la nostra azienda e non una competitrice, dobbiamo sempre fare in modo che il nostro brand abbia un’identità ben precisa, unica e distinguibile dalle altre. Nell’allestimento di una strategia di web marketing, è molto importante che il marchio abbia un suo carattere e una sua personalità come se si trattasse di una persona in carne ed ossa. Il marchio va umanizzato, in modo da offrire un impatto emotivo, e quindi d’effetto, sul possibile cliente, al quale il brand apparirà più accessibile e comprensibile.

 

Vaglio dei risultati

Tutti i risultati ottenuti nell’ambito di una campagna di lancio di un prodotto vanno studiati per poter affinare le proprie strategie, migliorare la comunicazione dell’immagine aziendale e correggere gli eventuali errori. Non è detto che un insuccesso iniziale significhi necessariamente che il prodotto non piaccia o non ci sia un modo per lanciarlo correttamente. molte volte rilevando gli errori commessi è possibile recuperare terreno e attuare delle azioni più efficaci e di successo.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top