4 domande da porsi prima di fare advertising su Facebook - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

4 domande da porsi prima di fare advertising su Facebook Quando si fa advertising su Facebook bisogna porsi alcune fondamentali domande a cui trovare una risposta per la costruzione di un'inserzione di successo

4 domande da porsi prima di iniziare una sponsorizzazione su Facebook

Fare advertising su Facebook è un’operazione molto meno banale di quanto si possa pensare. La costruzione di un’inserzione di successo infatti non è certamente frutto del caso, bensì di una strategia ben precisa e ben pensata a priori.

Sono tantissimi coloro che in quanto poco o per niente esperti e fuorviati dalla facilità di utilizzo dello strumento iniziano ad agire da soli salvo poi stupirsi quando i risultati stentano ad arrivare. Effettivamente anche le sponsorizzazioni meglio progettate possono fallire, ma normalmente in questi casi l’errore risiede a monte, ovvero nella fase di studio del mercato o del target. Ma come capire se una sponsorizzazione su Facebook è destinata a fallire o ad avere successo? Trovare una risposta alle 4 domande seguenti è senza dubbio una sicurezza in più quando si sviluppa una campagna di advertising.

 

1. Quali risultati si desidera raggiungere?

La scelta di un obiettivo preciso è la fase preliminare non soltanto della creazione di una campagna di advertising su Facebook, ma in generale di ogni strategia di marketing e comunicazione che si rispetti. Senza avere prima chiarito questo punto è assolutamente impossibile proseguire: grazie a un colpo di fortuna potremmo anche riuscire a raggiungere un pubblico ampio e in target, ma senza un focus non sapremo come incanalare tutta questa attenzione nella maniera corretta.

 

2. A chi è rivolta?

Costruire un’inserzione senza sapere chi desideriamo che la veda equivale praticamente a parlare da soli nella speranza prima o poi che qualcuno ci risponda. Può capitare che alla fine qualche risposta arrivi, ma sarà sempre e solo frutto del caso. Meglio piuttosto delineare con precisione le caratteristiche della nostra buyer persona. Si tratta di un lavoro indispensabile per la creazione di una sponsorizzazione e di una strategia che possano avere un senso, ma anche molto conveniente: le opzioni di targettizzazione dell’advertising su Facebook sono molto precise e quanto più sarà approfondita questa fase di studio del nostro pubblico tanto più saremo agevolati nella realizzazione del post da sponsorizzare.

 

3. L’immagine e il linguaggio sono coerenti?

La scelta dell’immagine e del linguaggio da usare nell’inserzione dipendono dal tipo di target e di messaggio che vogliamo inviare o dalla reazione che desideriamo scaturire. L’immagine deve essere non soggetta a copyright e possibilmente originale e di nostra esclusiva proprietà: sarà nostra cura renderla riconoscibile e subito riconducibile al nostro marchio aggiungendo i loghi o i colori dell’azienda in maniera opportuna. Per quanto riguarda il linguaggio dell’advertising è bene studiare come si esprime il nostro target al fine di utilizzare uno stile per lui familiare.

 

4. L’azienda o il professionista sono pronti a gestire la fase post lancio?

Qualunque sia l’obiettivo prescelto quel che è certo è che un contenuto sponsorizzato su Facebook raggiungerà un numero crescente di utenti e questo, nella migliore delle ipotesi, significa nuovo lavoro e impegno da parte dell’azienda o del professionista. Occorre monitorare quel che accade dopo avere lanciato la campagna di advertising, rispondendo tempestivamente a messaggi e commenti oltre a preoccuparsi di prendere nota di ogni singolo mi piace o reazione. Queste, infatti, sono tutte manifestazioni di interesse che non andrebbero ignorate, ma anzi valorizzate con azioni e follow up ad hoc e precisi.

 

Come si nota, creare campagne realmente efficaci non è un’operazione banale. Benché gli strumenti messi a disposizione dal Facebook Business Manager siano apparentemente semplici da utilizzare, per creare inserzioni che colpiscano realmente nel segno e portino risultati concreti all’azienda occorrono competenze precise, sia nel marketing online, sia nella comunicazione aziendale. Inoltre occorre conoscere a fondo le caratteristiche di tutte le funzionalità che Facebook ha implementato nel suo gestionale. Se ti occorre un supporto o qualche dritta in più per gestire al meglio la pubblicità in Facebook della tua azienda, contattaci! Siamo a tua disposizione per aiutarti a ottenere i migliori risultati nel social media marketing e in generale nel marketing online.

Related posts

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Top