Facebook: Gestione Inserzioni e Power Editor si fonderanno in un solo strumento - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Facebook: Gestione Inserzioni e Power Editor si fonderanno in un solo strumento Novità nel sistema di creazione e gestione delle inserzioni in Facebook: Gestione Inserzioni e Power Editor diventeranno un unico strumento

Nuovo strumento Gestione Inserzioni di Facebook

In Facebook attualmente la pubblicità viene creata e programmata mediante due strumenti: Power Editor e Gestione Inserzioni. Questi due strumenti tra breve saranno uniti in un’unica nuova piattaforma.

A ben vedere, Power Editor e Gestione Inserzioni sono due tool che svolgono funzioni molto simili e che sostanzialmente differiscono per il grado di complessità e completezza nelle funzionalità messe a disposizione dell’inserzionista. Proprio a causa di questa struttura in cui Gestisci Inserzioni è il primo grado della scala, poi c’è Power Editor e a questi fa da involucro Business Manager, gli utenti nella maggior parte dei casi trovano che la piattaforma di pianificazione dell’advertising di Facebook sia estremamente farraginosa e tutt’altro che usabile. Se dunque da una parte l’intero sistema è estremamente versatile e ricchissimo di funzioni, dall’altra il suo utilizzo è decisamente contorto e difficoltoso.

Se poi alla mancanza di linearità nella gestione di tutte le funzioni si aggiungono una quantità considerevole di bug e le modifiche che settimanalmente gli sviluppatori di Menlo Park apportano all’interfaccia e alle sue operatività, al momento creare campagne pubblicitarie in Facebook risulta arduo anche ai marketer più esperti e smanettoni.

In considerazione del continuo flusso di lamentele degli utenti, lo staff di Zuckerberg ha fatto sapere che in tempi brevi Gestione Inserzioni e Power Editor saranno fusi in un unico nuovo strumento, che si chiamerà, verosimilmente, Ads Manager – in italiano probabilmente manterrà il nome di Gestione Inserzioni.

Nel blog di Facebook si legge infatti: “A partire dalla fine di questa settimana chi si occupa di creare e programmare la pubblicità inizierà a vedere una nuova piattaforma unica chiamata Gestione Inserzioni dove prima c’era Power Editor e la vecchia Gestione Inserzioni. La nuova piattaforma di Gestione Inserzioni è progettata per apparire più semplice e funzionale, senza sacrificare nessuna delle operatività che erano disponibili in Power Editor e nel vecchio impianto Gestione Inserzioni”.

 

Come apparirà la nuova interfaccia di Gestione Inserzioni

Quando apre l’interfaccia per la prima volta e decide di creare una campagna pubblicitaria, l’inserzionista dovrà scegliere il tipo di modalità operativa che gli risulta più congeniale. In sostanza dovrà decidere se costruire tutta l’inserzione seguendo ogni passaggio previsto – sostanzialmente gli stessi che attualmente si trovano in Power Editor – o al contrario occuparsi di settare tutti i parametri della campagna e definire i dettagli del contenuto della campagna in un secondo momento.

Dopo avere scelto la modalità operativa, ogni volta che entrerà nella piattaforma vedrà automaticamente l’interfaccia con le funzionalità relative a quella modalità, fermo restando che potrà sempre passare all’altra quando lo vorrà.

Dal punto di vista funzionale, va anche notato che nel nuovo sistema sarà integrato anche il salvataggio automatico delle bozze già attualmente presente in Power Editor.

Come si può facilmente intuire, il nuovo sistema sostanzialmente elegge Power Editor a piattaforma unica di creazione delle inserzioni, introducendo qualche nuova funzionalità non rivoluzionaria e alcune modifiche all’interfaccia.

Alla resa dei conti, il vecchio sistema Gestione Inserzioni lascerà di sé come eredità soltanto il nome, perché tutto il resto verrà sostituito dall’impianto mutuato da Power Editor. Il team di Menlo Park tiene a fare notare come gli utenti di Power Editor “non noteranno nessuna modifica nella creazione e nella gestione delle inserzioni, a parte il nome”.

Ti occorre un supporto professionale su come creare e gestire le tue campagne di advertising online in Facebook? Contattaci subito: siamo pronti a fornirti la consulenza che ti consentirà di sfruttare al meglio Facebook e tutti i social media per promuovere la tua azienda online.

Related posts

2 Comments

  1. Paolo said:

    Quindi rimarrò Business Manager e il nuovo Gestione Inserzioni? Cosa mi offre in più business manager, o di diverso? Grazie mille, Paolo

    • Communication Village said:

      Salve Paolo! In generale Business Manager serve a organizzare meglio il lavoro di gestione delle varie pagine e account tra proprietari e operatori diversi. In altri termini è come un contenitore all’interno del quale ci sono tutte le pagine e gli account che si gestiscono, su ciascuno dei quali si possono avere diritti di amministrazione differenti.
      Ad esempio, se io sono un freelance che gestisce la pagina Facebook di un cliente, il cliente mediante Business manager può darmi l’autorizzazione a gestire i contenuti e la pianificazione dell’advertising senza però darmi visibilità sui suoi metodi di pagamento. In questo modo io posso gestire le operazioni del cliente in regime di mandato, senza usare le sue credenziali d’accesso o visualizzare dati che lo riguardano (come carte di credito o altre informazioni operative personali) che non mi spetta vedere.
      Un altro vantaggio è che in questo modo la fatturazione delle attività di advertising rimane addossdata al cliente in modo diretto, pur avendo io libertà d’azione che però il cliente può controllare in tempo reale e in piena trasparenza.
      Ovviamente se io ho un solo cliente da gestire o non ho clienti e lavoro solo sulle mie pagine, Business Manager non mi serve. Ma se invece gestisco un alto numero di pagine di proprietari terzi, con Business Manager posso svolgere direttamente dal mio account tutte le attività operative che implicano investimenti economici in piena trasparenza per il cliente.
      Un altro vantaggio di Business Manager è che rende possibile assegnare e gestire da un’unica interfaccia tutti i ruoli di altri collaboratori che operano sulle varie pagine. Una funzionalità utile se a svolgere il lavoro di amministrazione delle pagine di clienti terzi è un’agenzia con diversi operatori.
      In sintesi, si può benissimo svolgere qualsiasi attività in Facebook anche senza Business Manager, ma se si ha a che fare con molti clienti e molte persone di uno staff che gestiscono clienti e pagine terze, Business Manager può essere di grande aiuto.
      Qui la guida di riferimento su Business Manager fornita da Facebook: https://www.facebook.com/business/learn/how-business-manager-works

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Top