Come aumentare il tasso di engagement sui social media - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Come aumentare il tasso di engagement sui social media Come coinvolgere in maniera più efficace i follower sui social media e aumentare la percentuale di engagement di ciascun contenuto pubblicato

Come aumentare il tasso di engagement sui social media

Aumentare il tasso di engagement sui social media è ciò a cui ogni account su qualsiasi piattaforma dovrebbe aspirare e rappresenta un’utile cartina tornasole per verificare che quanto stiamo facendo stia davvero dando i suoi frutti. Quante volte ci siamo imbattuti in Pagine o Account che al di là del numero di mi piace e di follower sembrano solo parlarsi addosso? Se non riusciamo a ottenere abbastanza commenti, like e condivisioni probabilmente c’è qualcosa che non va nella nostra strategia di comunicazione.

Come occorre operare per aumentare il tasso di engagement sui social media e fare in modo che i follower si sentano maggiormente coinvolti?

Esistono diverse tattiche di content marketing per migliorare il tasso di engagement. Per cominciare potrebbe essere utile iniziare a smettere di postare soltanto contenuti che afferiscono alla nostra azienda o che appartengono al nostro blog. Scandagliamo il web alla ricerca di contenuti interessanti (o divertenti) che possano intrattenere e istruire ulteriormente il nostro pubblico; i follower non avranno meno stima di noi se condivideremo i contenuti di altri (purché non siano nostri diretti competitor) e noi potremo usarli a nostro vantaggio.

Cerchiamo l’autore dell’articolo, del video o della vignetta e chiamiamolo direttamente in causa tramite un tag o una mention; il contenuto apparirà anche alla sua cerchia di amicizie e di follower e avremo grosse probabilità che ci risponda e quindi di aumentare le interazioni sul post e la performance dell’intero account.

Lo stesso ragionamento può essere applicato quando decidiamo di pubblicare un guest post; citiamo sempre l’autore dell’intervento: per lui sarà una forma si riconoscimento del proprio lavoro e per noi una mossa strategica non indifferente.

Restiamo in tema contenuti e trattiamo la questione contenuti evergreen: si tratta di quei contenuti che mantengono il proprio valore e validità nel tempo dimostrandosi sempre attuali. Una buona tecnica operativa è creare un vero e proprio calendario editoriale nel quale segneremo la data della prima pubblicazione e indicheremo gli intervalli con i quali abbiamo intenzione di riproporli. Poi facciamo lo stesso con i contenuti che hanno avuto maggiore successo, ma stavolta potrebbe essere utile ripostarli sotto un’altra forma: possiamo decidere di cambiare il titolo e/o la trattazione dell’argomento aggiornandolo oppure guardando la questione da un’altra e inedita prospettiva o ancora di modificarne il formato in modo che si adattino a tutti i tipi di pubblico e a tutti i social network.

Uno dei metodi più efficaci ma spesso poco sfruttati per aumentare il tasso di engagement sui social media consiste nel chiamare in causa i nostri follower direttamente. Desideriamo che si sentano maggiormente coinvolti e che partecipino di più? Chiediamoglielo e mostriamo loro esattamente cosa e come fare. Specifichiamo qual è esattamente l’azione che ci aspettiamo da loro e facciamo in modo che sia una soltanto per evitare di confonderli.

Infine parliamo un po’ del tono con il quale ci rivolgiamo ai nostri follower: non sarà che usiamo un linguaggio troppo distaccato e formale? Se desideriamo che si sentano più coinvolti dovremmo optare per una comunicazione un po’ più umana che comprenda anche l’uso delle emoji. Si tratta di una decisione che fa presa in base al tipo di pubblico, ma che nel complesso si rivela efficace nella maggioranza dei casi e delle situazioni.

Aumentare l’engagement degli utenti che sono in rapporto con l’azienda nei social o altrove nel web significa creare più occasioni di contatto tra l’azienda e il suo pubblico, ma soprattutto stabilire una relazione più diretta e intensa con i clienti. Il risultato è che le occasioni di fidelizzazione dei clienti aumentano, il passaparola diventa più intenso e alla fine anche le vendite hanno un’impennata positiva. Se vuoi consigli su come coinvolgere maggiormente gli utenti dei social media contattaci quando vuoi! Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le indicazioni utili a migliorare l’engagement del tuo pubblico di acquirenti potenziali e attuali e a rendere il tuo marketing online sempre più efficace e remunerativo.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top