Social selling, ovvero come vendere grazie ai social media - Infografica - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Social selling, ovvero come vendere grazie ai social media – Infografica Da dove occorre iniziare per costruire un piano di social selling di successo? Qualche dritta e un'infografica aiutano a capire come vendere con i social media

Social selling ovvero come vendere grazie ai social media - Infografica

Il social selling (ovvero la vendita di prodotti e servizi sui social media) è stato indicato come una delle tendenze più emergenti del digital marketing per questo 2017. In realtà, a metà anno siamo un po’ lontani dalle previsioni degli esperti, che probabilmente si aspettavano opportunità ancora più ampie per le aziende. Quello che rimane indubbio è che i social network siano diventati dei validi alleati se non dei veri e propri partner delle aziende che intendono usare anche questi canali per raggiungere quante più persone possibile. Ma da dove occorre iniziare per costruire un piano di social selling di successo? Quali tecniche si rivelano più efficaci per vendere grazie ai social media? Scopriamolo insieme.

 

1. Scegliere il social network giusto

La prima cosa da valutare prima di potere parlare di vendita di prodotti e servizi sui social media è la piattaforma. Si tratta di una scelta delicata, dalla quale potrebbe dipendere la riuscita dell’intero progetto. Dobbiamo iniziare a lavorare attivamente su un social network piuttosto che su un altro solo se siamo assolutamente sicuri che è proprio quello che utilizzano i nostri clienti, anche potenziali, altrimenti sarà solo fatica sprecata. Sinceriamoci inoltre di usarli nella maniera corretta in base al tipo di messaggio e di contenuti che vogliamo veicolare in modo da dare vita a una comunicazione di qualità e coerente.

 

2. Costruire delle relazioni

I social network sono popolati da persone che desiderano entrare in contatto con altre persone e che non apprezzeranno un uso improprio delle piattaforme. Stiamo parlando delle aziende o dei professionisti che accerchiano gli utenti con messaggi pubblicitari senza preoccuparsi di costruire un rapporto con loro. Al bando, quindi, comportamenti spam come commenti e post su gruppi o in risposta a discussioni sui social network al solo scopo di vendere loro qualcosa o convincerli a visitare il nostro sito. Ormai l’utente è molto più consapevole ed esperto di un tempo e mal sopporterà sotterfugi di questo genere.

 

3. Il segreto è trovare un equilibrio

Come dicevamo, non basta avere dei prodotti e servizi da vendere alle persone perché la nostra strategia di social selling abbia successo: occorre guadagnarsi la stima e la fiducia degli utenti e quale modo migliore se non attraverso l’utilizzo di contenuti interessanti e di qualità? Rispondiamo alle loro domande e sopperiamo alle loro mancanze ed esigenze in modo da diventare per loro dei veri e propri punti di riferimento. Se faremo un buon lavoro in questa fase sarà più semplice poi convincerli ad avvalersi dei nostri servizi o ad acquistare i nostri prodotti. Tuttavia è essenziale riuscire a trovare un equilibrio anche nella frequenza di pubblicazione: produrre troppi contenuti o troppo pochi può essere una scelta dannosa in entrambi i casi. E la risposta possono darcela solo i dati sulla performance dei nostri account.

 

La seguente infografica creata da Healthy Business Builder, un’organizzazione specializzata in marketing e vendite, contiene altri suggerimenti e spunti di riflessione sul tema del social selling e ci aiuterà a vederci più chiaro per quanto riguarda la vendita di prodotti e servizi attraverso i social media.

 

Social selling ovvero come vendere grazie ai social media - Infografica

 

Related posts

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Top