Le caratteristiche del curriculum ideale del social media marketing manager - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Le caratteristiche del curriculum ideale del social media marketing manager Il curriculum perfetto di un social media marketing manager: quali competenze devono esserci e quali caratteristiche deve avere

Quali sono le caratteristiche del curriculum ideale di un social media marketing manager? Se sei un giovane laureato che sta pensando di scrivere un curriculum vitae per candidarti alla posizione di social media marketing manager, non puoi non osservare i seguenti accorgimenti su come impostare il tuo CV ideale.

Il curriculum vitae è il primo biglietto da visita attraverso il quale ci si presenta ad un’azienda o a un futuro datore di lavoro. Fare una buona impressione con il proprio CV significa aumentare sensibilmente le probabilità di ottenere il posto come social media marketing manager. Allora, andiamo subito a vedere quali sono le caratteristiche che un curriculum deve possedere per essere notato e fare la differenza rispetto agli altri.

 

Caratteristiche generali

Prima di tutto occorre essere sintetici ed essenziali, è fondamentale inserire le informazioni utili a definire con vigore la propria professionalità, mettendo quindi in luce gli aspetti principali del proprio percorso professionale e formativo. Nello specifico, sarà strategico sottolineare tutti quegli aspetti che coincidono con il profilo di social media marketing manager richiesto dall’azienda.

 

Mai dichiarare competenze che non si hanno

Quali sono le principali competenze di un social media marketing manager? Per presentarle bene in un curriculum dobbiamo avere ben chiaro in mente ciò che siamo e quali competenze effettive possediamo. Mentire raramente giova, perché quando dovremo iniziare a svolgere le attività professionali che avremo millantato ci troveremo in una condizione in cui dovremo espletare compiti che non sapremo gestire. Il risultato sarà quello di essere allontanati dall’azienda rapidamente. Se ci si accorge di non avere determinate competenze che però potrebbero risultare indispensabili meglio procurarsele, piuttosto che dichiararle senza realmente averle. Corsi di formazione e letture specialistiche possono essere la soluzione perfetta per colmare le proprie aree di fragilità nel quadro delle proprie competenze complessive.

 

Le competenze indispensabili del social media marketing manager

Intanto partiamo dal presupposto che un social media marketing manager deve avere una solida conoscenza del marketing, del web marketing e, nello specifico, del social media marketing. Inoltre, deve essere un esperto di strategia aziendale e di comunicazione aziendale. In egual misura, deve saper condurre delle analisi approfondite, per verificare se le azioni intraprese stanno portando verso i risultati pianificati, e per modificarle qualora fosse necessario. Importante è poi una solida abilità nello scrivere (soprattutto in modo sintetico ed efficace) e una buona cultura generale, perché ci si può trovare ad affrontare i più svariati argomenti introdotti dagli utenti. Infine, anche se non indispensabile è utile avere delle competenze grafiche e di fotoritocco, perché la comunicazione online ormai è sempre più visual: anche se non capiterà di gestire direttamente immagini complesse, si dovrà avere rapporti con dei grafici e quindi sarà indispensabile sapere cosa esattamente si può fare e come si deve orientare la comunicazione visiva.

 

Inserire eventualmente casi concreti di successo

Queste competenze possono essere sostenute da casi concreti in cui sono state applicate. Per esempio, se una propria idea o strategia di marketing applicata ai social ha avuto successo e ha incrementato il successo dell’azienda o cliente per cui si è svolto il lavoro, sarà opportuno descrivere con dovizia di particolari la strategia messa in atto. Quali risultati sono stati raggiunti? Quali strumenti hanno portato al successo delle attività svolte sui social? Queste sono tutte domande che devono avere una risposta esauriente, così da dimostrare le proprie qualità di stratega della comunicazione digitale! Inoltre, può essere di supporto inserire numeri, dati, report che possano dimostrare il valore e gli esiti delle attività svolte in casi specifici.

 

Utilizzare bene LinkedIn

Un ultimo suggerimento che vale per tutti ma in particolar modo per un aspirante professionista del social media marketing: curare in modo attento e preciso i propri account social e in particolare il proprio profilo LinkedIn. Nell’universo delle professioni digitali un profilo in questo social network ben tenuto vale più di un curriculum, anche perché è possibile inserire aggiornamenti, informazioni additive, documenti ed esperienze in modo molto più ampio e circostanziato di quello che si può fare in qualsiasi CV cartaceo. Inoltre, chi seleziona un social media marketing manager quasi certamente ha una buona familiarità con l’universo dei social network e quindi andrà a cercare ulteriori spunti distintivi proprio negli account online, in particolare proprio in LinkedIn.

 

Corsi di formazione

Avere seguito dei corsi di formazione specifici sul social media marketing dà al selezionatore dell’azienda una garanzia in più che il curriculum possa essere quello di una persona realmente competente e non improvvisata. Ovviamente non tutti i corsi sono uguali e alla resa dei conti bisogna sapere dimostrare sul campo le proprie abilità. Ma un curriculum che presenta una formazione specialistica nei campi del digital marketing è sicuramente preferito a uno che ne è sprovvisto.

I corsi validi in questo campo sono numerosi, così come si moltiplica l’offerta di corsi scadenti. Per distinguerli si deve tenere presente la competenza e il valore dei formatori e la cultura d’impresa dell’azienda che li organizza. Communication Village è attiva in questo settore della formazione da un decennio (il primo corso su questi temi è stato svolto nel 2008) e svolge azioni di formazione, di consulenza e di attuazione di servizi di digital marketing alle aziende dal 2007. Di recente ha aperto una seconda sede a Palermo (la principale è a Pavia) e in partnership con l’agenzia web palermitana Tivitti – con cui ha creato il brand CorsiWebItalia – ha lanciato proprio a Palermo un corso dedicato a chi vuole diventare un professionista nel campo del social media marketing. Potete trovare informazioni precise nella pagina con i dettagli sul Corso Avanzato di Social Media Marketing a Palermo del sito di CorsiWebItalia.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top