Facebook lancia Facebook Spaces, l’app di realtà virtuale per le amicizie - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Facebook lancia Facebook Spaces, l’app di realtà virtuale per le amicizie La nuova applicazione è disponibile in versione beta e per Oculus Rift e Touch

Facebook lancia Facebook Spaces, l’app di Realtà Virtuale per entrare in contatto con gli amici

Facebook ha presentato al mondo Facebook Spaces, la sua nuova app che sfrutta la realtà virtuale per consentire agi utenti di entrare in contatto in maniera inedita sfruttando, per il momento, la tecnologia di Oculus Rift e Touch.

Quando abbiamo parlato delle tendenze di digital marketing per questo 2017 avevamo annoverato anche le tecnologie di realtà virtuale tra quelle da tenere sotto controllo proprio in virtù degli investimenti che Facebook avrebbe potuto fare in questo campo. E il social network non sembra smentire la propria immagine di innovatore e precursore dei tempi e delle mode future nel campo della comunicazione.

Facebook Spaces nasce con l’intento di fornire agli utenti un ambiente nuovo nel quale entrare in contatto con i propri amici e contatti e giovando di un’esperienza totalmente immersiva. Per sperimentare in prima persona l’opportunità offerta dalla nuova applicazione basta creare un avatar: dopo avere selezionato una delle foto già precedentemente caricate su Facebook, sarà l’app a suggerire una serie di avatar che possono fare al caso nostro. Possiamo modificarne ogni attributo e salvare il tutto solo quando saremo pienamente soddisfatti. A questo punto saremo pronti per iniziare la nostra avventura.

Gli utenti possono invitare chiunque tra gli amici e i contatti di Facebook a unirsi all’ambiente virtuale per trascorrere del tempo insieme, anche visitando luoghi in cui non sono mai stati grazie ai contenuti foto e video a 360 gradi, a quanto è stato condiviso sui diari sia propri che delle persone e delle Pagine che seguono; i più modaioli, poi, saranno contenti di sapere che c’è persino un bastone per i selfie messo a disposizione degli avatar per immortalare anche questa esperienza per poi condividerla su Facebook.

Se iniziate a sentirvi esclusi perché impossibilitati ad accedere a tecnologie di Realtà Virtuale come queste, sappiate che Facebook ha pensato anche a questo. Per evitare che Facebook Spaces si trasformi in un’esperienza riservata soltanto a un’élite privilegiata, a Menlo Park hanno deciso di rendere possibili le videochiamate attraverso Messenger in modo da scambiare quattro chiacchiere oppure rendere partecipe anche chi non si trova “con noi” delle esperienze in 3D che stiamo vivendo o dei video a 360 gradi cui abbiamo avuto accesso.

Al fine di rendere Facebook Spaces il più gradevole possibile per gli utenti, questi ultimi hanno il totale controllo della propria esperienza: possiamo mettere pausa in qualsiasi momento, venendo catapultati in un luogo silenzioso e lontano dall’avventura che stiamo vivendo in quel momento e anche mettere il muto ad alcuni amici o escluderli del tutto.

Per ora Facebook Spaces è stato lanciato in versione beta, ma dal social blu si dicono ottimisti e promettono che questo è soltanto il primo di una lunga serie di annunci che riguarderanno le tecnologie di Realtà Virtuale sviluppate dalla piattaforma social più famosa e abitata al mondo. Da Menlo Park informano che faranno tesoro delle recensioni e delle impressioni degli utenti e che presto Facebook Spaces sarà disponibile anche per altri strumenti e piattaforme di Realtà Virtuale.

Per ulteriori informazioni vi segnaliamo il comunicato ufficiale apparso su Facebook Newsroom con tanto di video di presentazione delle diverse funzionalità e opzioni di Facebook Spaces.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top