5 consigli di copywriting per scrivere contenuti di successo per il web - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

5 consigli di copywriting per scrivere contenuti di successo per il web Come scrivere contenuti di successo per il web che creino interesse, coinvolgano e portino valore aggiunto all'azienda

5 consigli di copywriting per scrivere contenuti di successo per il Web

Sapere come scrivere contenuti di successo per il web è il sogno e l’obiettivo di ogni copywriter professionista, tuttavia contrariamente a ciò che potrebbe sembrare non basta sapere scrivere bene per raggiungere l’apice. Essere un’ottima penna significa ovviamente partire avvantaggiati, ma non è tutto.

In primo luogo occorre evitare accuratamente errori grossolani come scrivere contenuti troppo generici e orientati soltanto alla vendita di prodotti e servizi, che alla lunga finirebbero per stancare il lettore e spingerlo lontano da noi, o non scegliere accuratamente la linea comunicativa da seguire sulla base del tipo di cliente che intendiamo raggiungere. Ma cerchiamo di saperne di più con questi 5 consigli di copywriting per scrivere contenuti di successo per il web.

 

1. Parola d’ordine: semplicità

Il primo consiglio sul quale approntare l’intera strategia è la semplicità di esposizione dei contenuti: cerchiamo di usare frasi brevi, uno stile chiaro e non troppo ampolloso. Anche se ci stiamo rivolgendo ad addetti ai lavori, non c’è alcun bisogno di sfruttare lo spazio di un articolo o di un post per fare sfoggio delle nostre conoscenze; se opteremo per una simile linea l’unica cosa che potremo ottenere sarà di risultare pedanti e poco piacevoli alla lettura.

 

2. Procedere a una revisione del titolo

Ne abbiamo già parlato, spesso la riuscita di un articolo o un post dipende proprio dal titolo; uno dei segreti per scrivere più velocemente è quello di decidere il titolo in anticipo in modo da riuscire a procedere con una trattazione sensata e già mirata, ma questo non significa che non possiamo apportare delle correzioni. Meglio, quindi, procedere a una revisione del titolo: con il tempo, infatti, la situazione in termini di parole chiave e tendenze di scrittura o di argomenti può essere mutata e questo passaggio ci aiuterà a non sbagliare.

 

3. Quale linguaggio utilizzare?

La risposta a questa domanda è soltanto una: dipende dal tipo di lettore che intendiamo raggiungere o impressionare. Procediamo a uno studio attento anche dei nostri competitor per cercare di capire cosa funziona e cosa non va bene e costruiamo con attenzione il prototipo del nostro pubblico in modo da ridurre ai minimi termini le possibilità di errore.

 

4. Fare delle ricerche accurate

Non c’è niente di peggio online di aprire un articolo pensando che sia di valore e trovarsi di fronte a un mucchio di ovvietà trattate in maniera superficiale. Anche se pensiamo di sapere tutto su un dato argomento prima di iniziare a scrivere sinceriamoci di “avere fatto i compiti a casa”: cerchiamo di reperire una serie di fonti attendibili e aggiornate sull’argomento in modo da evitare brutte figure e da non dare l’impressione sbagliata.

 

5. Avere sempre un obiettivo chiaro e preciso

Infine trattiamo il consiglio più importante di tutti: scrivere avendo sempre un obiettivo ben preciso in mente. Questo infatti non è soltanto un modo per riuscire a non uscire dal seminato e a procedere con una trattazione coerente dell’argomento, ma è anche un modo per gestire in maniera più sensata il nostro tempo (sapere perché stiamo scrivendo di solito aiuta a lavorare più volentieri e più velocemente) e per fare del copywriting una professione.

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top