Pinterest lancia i Pin sponsorizzati per le app I Pin sponsorizzati per le app faranno sì che l’inserzione così creata apparirà all’interno di Pinterest e consentirà all’utente di scaricare e installare l’applicazione facilmente

Pinterest lancia i Pin sponsorizzati per le app

Hai una piccola impresa? Scopri come fare digital marketing in autonomia

 

Pinterest ha annunciato il lancio dei Pin sponsorizzati per i creatori di app che desiderano raggiungere il proprio pubblico di clienti potenziali sfruttando i numeri e la performance della piattaforma. Si tratta di una funzionalità inedita che fa tesoro e tiene conto delle abitudini fino a oggi registrate tra gli utenti iscritti a Pinterest.

I Pin sponsorizzati per le app sono già a disposizione di tutti gli inserzionisti e consentiranno agli utenti di imbattersi e scaricare la nostra applicazione esattamente quando ne avranno bisogno.

La concorrenza all’interno degli store online è davvero spietata e così può risultare difficile farsi notare e registrare i volumi di download e di affari sperati; ma su Pinterest le cose sono diverse: gli utenti utilizzano la piattaforma per lasciarsi ispirare e in virtù di questo dato è più probabile che decidano di installare un’applicazione fatta su misura per esaudire i propri bisogni e desideri. Se infatti l’utente in questione sta facendo una ricerca per avere un’idea su come decorare la propria casa e/o cambiare stile di vita, sarà più propenso a scaricare un’applicazione che può fornirgli un aiuto nella scelta o nell’impresa e questo è esattamente quel che accadrà con i nuovi Pin sponsorizzati per le app.

Secondo i test condotti nella fase precedente questo lancio ufficiale, inoltre, è stato rilevato che questa tipologia di utenti particolarmente interessata, registra un tasso di conversione altissimo che non si riflette soltanto nello scaricare e installare l’applicazione in questione, ma va ben oltre. Sappiamo molto bene che l’installazione di un’app non è garanzia di successo: sono tantissimi coloro che decidono di scaricarne una per poi non utilizzarla affatto; coloro che invece si imbattono con successo nei Pin sponsorizzati per le app all’interno di Pinterest è molto probabile che non solo utilizzino immediatamente l’applicazione in questione, ma sono anche disposti a compiere azioni al suo interno (per esempio lasciare i propri dati, iscriversi a nuovi servizi o addirittura fare degli acquisti).

Le probabilità di successo dei Pin sponsorizzati per le app sarebbe, secondo quanto affermato dallo stesso Pinterest, pari al 70% e le applicazioni che potranno beneficiare di questa nuova opzione operano nei settori più disparati: oltre alle categorie di Pinterest già straconosciute per gli alti livelli di engagement (cibo, stile, moda, viaggi, bellezza e cosmesi) anche le app nate con altri scopi e per altri settori avrebbero registrato livelli di successo insperati. In particolare all’interno dell’annuncio è riportata l’esperienza di un’applicazione che afferisce alla gestione delle proprie finanze e degli investimenti, ma pare che anche quelle nate con uno scopo di intrattenimento (ad esempio i giochi) abbiano potuto beneficiare del nuovo tipo di Pin sponsorizzati.

Per ulteriori informazioni sui Pin sponsorizzati per le app e per una dimostrazione pratica di come funzionino vi invitiamo a visitare il blog ufficiale di Pinterest. Qualora foste già convinti e voleste già iniziare a provare la nuova opzione del social network potete farlo tramite Pinterest Ads Manager oppure Pinterest Marketing Partners.

  Aumentare le vendite nelle feste di Natale
 
Corso per aziende

COME AUMENTARE LE VENDITE NELLE FESTE DI NATALE CON I SOCIAL MEDIA E GOOGLE

6 ore di formazione a distanza - 30 novembre e 1 dicembre
Ultime iscrizioni last minute, risparmi il 30%!

Voglio saperne di più

 

Project manager. Dopo la laurea in Comunicazione Internazionale con una tesi sull’adattamento cinematografico ho iniziato a lavorare come content writer e content manager in contesti di comunicazione aziendale interna ed esterna e a gestire gruppi di lavoro. Il Web 2.0 è la mia più grande passione insieme alle lingue straniere, al cinema, al teatro e alla letteratura. Dopo avere affinato le mie conoscenze nel campo delle strategie per il web e del social media marketing attraverso corsi di formazione ed esperienze in azienda lavoro come Project Manager, Blogger, Content Marketing Manager e Social Media Marketing Manager.

    Related posts

    Lascia un commento

    *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.