Come scegliere l’immagine stock più adatta a un contenuto e alla comunicazione sul Web - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Come scegliere l’immagine stock più adatta a un contenuto e alla comunicazione sul Web Cos’è un’immagine stock, come sceglierla e quali caratteristiche deve possedere per definirsi perfetta per ogni uso

Come scegliere l’immagine stock più adatta a un contenuto e alla comunicazione sul Web

Scegliere l’immagine più adatta al nostro contenuto non è un’impresa semplice soprattutto se non disponiamo di immagini originali e dobbiamo sceglierne qualcuna in stock. Un’immagine stock è un’immagine preconfezionata e preferibilmente libera da vincoli di copyright e privacy; per trovarne una possiamo procedere a una ricerca su Google Immagini (specificando i diritti di utilizzo) oppure rivolgerci a motori di ricerca e strumenti creati ad hoc, alcuni dei quali anche a pagamento.

Sappiamo che per una strategia di content marketing vincente sarebbe preferibile da parte nostra produrre noi stessi i contenuti visuali di cui abbiamo bisogno, in quanto l’originalità è sempre premiata online sia dai motori di ricerca che dagli utenti. Tuttavia anche le immagini stock possono fare al caso nostro, a patto che vengano selezionate con attenzione. Vediamo quindi come procedere nella scelta dell’immagine stock più adatta a un contenuto e alla comunicazione sul Web.

 

1. Qual è la sua destinazione?

Prima di procedere alla scelta dell’immagine stock dobbiamo sapere di preciso cosa stiamo cercando e qual è l’uso che dobbiamo farne. Soltanto così possiamo procedere a una selezione accurata: le immagini stock esistono di svariate dimensioni e peso e a seconda del mezzo e del tipo di messaggio che vogliamo comunicare ne sceglieremo una differente. In linea di massima dobbiamo ricordare di scegliere immagini coerenti con il tipo di comunicazione, digitale e non, che vogliamo portare avanti e che devono essere di qualità. Tuttavia non dobbiamo esagerare: le immagini troppo pesanti risultano più difficili di altre da caricare e un sito o un articolo troppo lenti non sono molto apprezzati dagli utenti e ancora meno da Google quando lo indicizza.

Per quanto riguarda le dimensioni ideali, ricordiamoci che esistono svariati documenti e guide in proposito disponibili gratuitamente in rete (soprattutto per quanto riguarda i contenuti visuali per i social media) e per quanto riguarda i siti internet spesso sono gli stessi CMS a fornire delle indicazioni. Cerchiamo di attenerci a quanto specificato dai singoli canali in modo da non impoverire la user experience di chi dovesse imbattersi nei nostri contenuti.

 

2. Possiamo aggiungere del testo?

Questa è una domanda essenziale se dobbiamo usare le immagini stock per una presentazione o in generale se vogliamo aggiungere del testo. Per fare questo occorre selezionare immagini che non abbiano colori troppo accessi o in contrasto tra loro e che abbiano uno spazio libero e sufficiente per accogliere il testo in questione. Anche in questo caso dobbiamo badare alla coerenza prima di tutto e verificare che l’insieme risulti leggibile ed equilibrato. Da notare che se si intende impiegare l’immagine per una pubblicità su Facebook va tenuto presente che il sistema del social network blu penalizza le immagini con troppo testo. Quindi attenzione a limitare le parole al minor numero possibile e a concentrarle tutte in una piccola porzione dell’immagine.

 

3. Immagini con persone

Per quanto riguarda l’uso di immagini stock che ritraggono persone esistono diverse scuole di pensiero: c’è chi consiglia di usarle in quanto in grado di generare engagemement soprattutto se il soggetto guarda direttamente in camera e c’è chi invece tende a escluderle a priori. La verità è che dipende dal tipo di messaggio e di pubblico; il nostro consiglio è quello di procedere con degli A/B test per verificare quali immagini funzionano meglio e di assicurarci che si tratti di immagini utilizzabili e prive di vincoli (soprattutto per quanto riguarda la privacy).

Related posts

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top