Rassegna di Digital Marketing del 20 novembre 2015 - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Rassegna di Digital Marketing del 20 novembre 2015 Gli articoli più interessanti del 20 novembre 2015 su Web Marketing, Social Media Marketing, Digital Marketing, Online Marketing, scelti dallo staff di Communication Village

Rassegna Digital Marketing di Communication Village

Facebook va in soccorso delle coppie “scoppiate”

Facebook ha annunciato una nuova opzione, al momento disponibile solo per l’utenza mobile americana. Quando un utente cambierà il proprio status relativo alle relazioni in corso riceverà la proposta di cambiare le proprie impostazioni della privacy. L’idea è quella di impedire a entrambe le parti di accedere a contenuti o aggiornamenti dell’ex partner in modo da facilitare l’allontanamento.

http://www.socialmediatoday.com/social-networks/facebook-eases-pain-breaking-new-tools?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Social+Media+Today+%28all+posts%29

 

15 domande da porsi nell’ideazione del piano strategico di social media marketing

Il consiglio per costruire un piano strategico di social media marketing che funzioni è quello di non soffermarsi subito sulle tattiche da mettere in pratica, bensì sulle persone. Le prime infatti sono una diretta conseguenza degli obiettivi che ci siamo prefissati e del pubblico che vogliamo raggiungere.

http://www.zoeticamedia.com/social-media-strategy-action-plan

 

Il consumo collaborativo e le aziende

Per consumo collaborativo si intende un modello economico basato sullo scambio e condivisione di beni materiali, servizi o conoscenze. Secondo un’infografica in America pratiche di questo genere sono cresciute del 25% rispetto al 2014 e non sembra ci sarà un’inversione di tendenza per l’anno in corso. Questi dati possono essere utili alle aziende per comportarsi di conseguenza.

http://www.web-strategist.com/blog/2015/11/19/growth-of-sharing-in-the-collaborative-economy-top-categories-and-forecasts-infographics/

 

10 consigli per aumentare la sicurezza degli acquisti online

Secondo un sondaggio condotto negli USA il 75% degli utenti non si sente sicuro nel condividere dati sensibili quando acquista online. Questa preoccupazione è dovuta all’aumento di frodi soprattutto ai danni di possessori di carte di credito ma esistono dei metodi per scongiurare brutte sorprese.

http://www.adweek.com/socialtimes/how-to-stay-safe-while-shopping-online-infographic/630296

 

La comunicazione al tempo dell’information overload

Oggi siamo esposti a un numero di contenuti maggiore rispetto al tempo che abbiamo a disposizione per fruirne. Questo fenomeno si chiama information overload e va tenuto in considerazione quando si pensa a un piano di comunicazione: la scelta vincente è quella di raccontare delle storie per dare all’azienda un volto più umano.

http://wearesocial.it/blog/2015/11/branded-content-nellera-cui-sono-contenuti-cercare-le-persone/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+wearesocialit+%28we+are+social+italia%29

 

Modelli di business online vincenti

I modelli di business nati su Internet dimostrano come il successo di aziende come Google, Facebook o Amazon sia collegato non tanto a beni materiali, quanto all’opportunità offerta agli utenti di connettersi gli uni agli altri o direttamente con le aziende. Perché un modello tale funzioni, però, il servizio da offrire deve essere percepito come necessario.

http://spinsucks.com/entrepreneur/the-connection-model-how-online-commerce-has-evolved/

 

5 lezioni sull’importanza del consumatore per le aziende

Le aziende di successo sono quelle che hanno fatto del cliente il proprio perno: 5 amministratori delegati ci offrono dei consigli preziosi per restare al passo con i tempi e far sentire importante il consumatore.

http://blogs.forrester.com/george_colony/15-11-19-five_lessons_from_customer_obsessed_executives?cm_mmc=RSS-_–_-CEO-_-blog_

 

I 5 tratti che contraddistinguono un team di successo secondo Google

Google ha reso noti i risultati di un’indagine condotta all’interno di alcuni suoi team alla ricerca della ricetta perfetta. La chiave del successo non è l’individuo bensì l’insieme delle caratteristiche di coloro che compongono il gruppo. È importante che tutti si sentano utili, abbiano dei compiti e ruoli precisi e la capacità di assumersi dei rischi insieme.

http://www.socialmediatoday.com/social-business/5-traits-all-successful-teams-possess-according-google?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Social+Media+Today+%28all+posts%29

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top