Rassegna di Digital Marketing del 4 novembre 2015 - Blog di web marketing e social media marketing di Communication Village

Rassegna di Digital Marketing del 4 novembre 2015 Gli articoli più interessanti del 4 novembre 2015 su Web Marketing, Social Media Marketing, Digital Marketing, Online Marketing, scelti dallo staff di Communication Village

Rassegna Digital Marketing di Communication Village

7 errori da evitare quando si lavora con Facebook Ads

Considerato che gli utenti di Facebook sono numericamente superiori alla popolazione dell’intera Cina e che è stato calcolato che passano almeno due ore al giorno sulla piattaforma, è indispensabile saper usare in maniera efficace e sapiente Facebook Ads. Gli errori principali riguardano la scelta del target: occorre individuarlo con attenzione e coccolarlo quando necessario.

http://www.adweek.com/socialtimes/facebook-ads-barriers-to-success-and-tips-for-winning-the-holidays/629429

 

Perché Twitter ha sostituito il simbolo dei preferiti?

Novità in casa Twitter: il simbolo dei “preferiti” non sarà più una stella bensì un cuore. Secondo quanto riportato sul blog ufficiale questo cambiamento dovrebbe rendere più familiare e intuitivo l’uso di Twitter anche per i neofiti. Nonostante si tratti solo di un simbolo il web si è scatenato e secondo alcuni questa variazione avrebbe cambiato semanticamente l’uso dei preferiti caricandoli di significati emotivi.

http://www.socialmediatoday.com/social-networks/twitter-switches-stars-hearts-favorites-likes-why-would-they-do?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Social+Media+Today+%28all+posts%29

 

Le conseguenze di un uso poco consapevole dei social network

Se utilizzati con superficialità i social media possono trasformarsi da alleati a veri e propri nemici per le aziende. Questo cortocircuito si verifica, in particolare, quando a fare un uso smodato e scellerato del mezzo sono gli impiegati. È stato calcolato che per evitare pericoli del genere circa il 20% delle aziende “spia” i profili dei propri collaboratori. Tutti i dettagli in un’infografica.

http://www.socialmediatoday.com/social-business/why-social-media-poses-risks-your-corporation-infographic?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Social+Media+Today+%28all+posts%29

 

Le emoji applicate al marketing: sono davvero utili?

L’uso delle emoji si è diffuso in ogni campo e se pensiamo che persino Facebook ha annunciato l’introduzione di un pulsante per connotare il “mi piace”, non stupisce che vengano sfruttate anche nelle strategie di marketing. Tuttavia sussistono delle perplessità: utilizzare troppe emoji a discapito della parola scritta potrebbe essere controproducente e impoverire il messaggio.

http://spinsucks.com/social-media/the-emoji-fication-of-marketing/

 

User Generated Content: 4 modi per sfruttarlo al meglio

L’80% dei contenuti che sono presenti sul web sono generati dagli utenti ed è stato calcolato che questo tipo di contenuto user-generated viene considerato il 50% più affidabile rispetto a ogni altro, anche di fonti ufficiali. Monitorare e fare un uso saggio di UGC è diventata quindi una necessità per le aziende che possono sfruttarlo anche in una logica di story telling.

http://www.socialmediatoday.com/marketing/4-simple-steps-harness-power-user-generated-content?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Social+Media+Today+%28all+posts%29

 

4 consigli per diventare blogger professionisti

Curare un blog, che sia proprio o di terzi, è considerata da molti un’attività di poco conto o addirittura un passatempo. Ma quando diventa un mestiere occorre trovare del tempo per scrivere. La parola d’ordine è dedizione: servono professionalità e sacrificio, ogni momento può essere buono per scrivere e per non restare a corto di idee basta attingere alla propria esperienza.

http://www.mysocialweb.it/2015/11/04/trovare-tempo-per-scrivere/

 

Privacy: un sondaggio ci parla della percezione che gli utenti hanno del web

Secondo un sondaggio condotto nel Regno Unito ben il 77% degli utenti della Rete pensa che quest’ultima sia pericolosa per la propria privacy. Il consiglio è per le aziende di munirsi di strumenti per la tutela degli utenti e per questi ultimi fare maggiore attenzione nell’uso di device, quali in primis gli smartphone.

http://www.adweek.com/socialtimes/survey-77-of-u-k-internet-users-feel-internet-is-becoming-more-dangerous/629397

 

Consigli per una strategia di business di successo

Per curare al meglio i propri affari esistono dei capisaldi che ogni azienda dovrebbe seguire e avere chiari. È necessaria un’analisi attenta del contesto nel quale si opera inteso anche come studio dei clienti. Dopo avere fissato degli obiettivi è bene affrontare il lavoro con decisione e se necessario delegare.

http://www.ducttapemarketing.com/blog/take-control-of-your-business/

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top